Capaccio dà il benvenuto a Mons. Edidiong

Comunicato Stampa
17 settembre 2010 08:53

2352

Chiesa_San_Pietro_Apostolo_navata

 

L’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum dedicherà una serata allo scrittore Pasquale Maffeo in occasione dell’uscita del volume che raccoglie tutta la sua produzione lirica, dal titolo “Nostra sposa la vita” (Caramanica Editore), frutto di quarant’anni di fedeltà alla scrittura poetica. L’evento si terrà a Capaccio Capoluogo, nella chiesa dei SS. Pietro e Paolo (nella foto in alto), il giorno 18 settembre p.v. (con inizio alle ore 18:45), sotto la direzione artistica di Vincenzo Mari.

Nato a Capaccio nel 1933, portato poi altrove dagli studi e dalle chiamate culturali, Pasquale Maffeo, poeta narratore drammaturgo, non ha mai dimenticato la sua terra d’origine, con la sua storia, la sua geografia, i volti ed i fatti che, nel tempo, hanno dato rilievo e significato al presente che si rinnova nelle generazioni: oggi, è l’unico autore italiano vivente di cui il Centro di ricerca “Letteratura e Cultura dell’Italia Unita” dell’Università Cattolica di Milano ha acquisito l’intero archivio promuovendo studi e tesi sulle carte che lo costituiscono.

Della poesia di Maffeo parlerà Lorenza Rocco, saggista e responsabile di redazione della rivista Silarus: il poeta leggerà alcuni testi ispirati al paesaggio dell’infanzia e alla memoria che vi rimane legata. Uno scelto repertorio di brani musicali eseguiti dal flautista Franco Vigorito e dal chitarrista Costabile Caruccio scandirà i momenti dell’incontro. Concluderà l’evento l’intervento del sindaco, Pasquale Marino, il quale nell’occasione consegnerà anche una targa a monsignor Alfredo Renna, parroco emerito di Capaccio Capoluogo, per ricordare con gratitudine l’energia sacerdotale profusa nel realizzare anche restauri e nuove strutture oratoriali capaci di accogliere le istanze di fede e di cultura dell’intera comunità. Contestualmente, il primo cittadino capaccese porgerà il saluto di benvenuto e l’augurio di lungo cammino al nuovo titolare della parrocchia, mons. Edidiong.

A fine cerimonia, ai presenti sarà distribuito il volume “Nostra sposa la vita”, offerto dall’Amministrazione comunale, in particolare dall’Assessorato alla Cultura retto dall’assessore Eugenio Guglielmotti, e dal consigliere delegato al Capoluogo, Pinello Castaldo.

 

Chiesa_S.Pietro_Apostolo

commenti
consigliati