Paestum Estate, oltre 80mila presenze

Comunicato Stampa
21 settembre 2010 08:59

1493

paestumestate

L’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum retta dal sindaco, Pasquale Marino, insieme ai rappresentanti dell’Istituzione “Poseidonia” ed ai delegati dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, illustrano di seguito i numeri più significativi della stagione estiva, raccolti dagli addetti ai lavori nell’ambito dell’articolato tabellone “Paestum Estate 2010”.
Nel periodo giugno-settembre 2010, si sono tenuti sull’intero territorio comunale 109 appuntamenti (di cui ben 93 gratuiti e solo 16 a pagamento) tra spettacoli di vario genere, eventi a tema, serate d’intrattenimento, degustazioni gastronomiche e mostre, racchiusi nell’arco di 70 giorni intensi, sia sotto il profilo organizzativo che promozionale, con 25.000 brochure a colori distribuite in punti strategici del Cilento, della provincia di Salerno e della regione Campania, con circa 900 questionari di customer satisfaction raccolti. Oltre 80.000 le presenze complessive registrate.
Sono state in tutto 13 le date di punta del “Paestum Festival”, 3 quelle del “Premio Charlot” e 10 quelle della rassegna di teatro amatoriale “Sipario Aperto”, con 4 concerti organizzati nell’Arena dei Templi. Una la prima mondiale andata in scena nell’area archeologica (Le Sacre du Printemps), 3 i raduni di carattere nazionale (Cicliraduno, Equiraduno, Raduno Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti): 4.000 il numero massimo di spettatori per un singolo spettacolo (Premio Charlot), 3.700 il numero massimo degli spettatori per eventi a pagamento (show Massimo Ranieri).
Per gli amanti della buona tavola, 6 gli eventi gastronomici fissati, con circa 500 persone che hanno usufruito dell’itinerario “Le Strade della Mozzarella” e circa 150 dell’itinerario “Paestum Minore”, entrambi gratuiti.
Infine, circa 7500 i contatti (dal 1° luglio ad oggi) registrati dall’Ufficio Informazioni presso la stazione di Paestum; oltre 800 gli articoli e servizi di stampa specializzata, quotidiani, tv e siti Internet che hanno presentato e riportato gli eventi tenutisi quest’anno a Paestum.
“Si tratta di numeri davvero importanti conseguiti in un periodo di crisi latente - commenta il primo cittadino Marino -
raggiunti grazie all’impegno e all’amore per il nostro territorio profuso dall’Amministrazione comunale. Anche quest’anno, nonostante gli ingenti tagli ai contributi erogati dagli organi sovraccomunali rispetto al passato, abbiamo sostenuto con la stessa determinazione e generosità il palinsesto degli eventi estivi, elargendo la stessa somma degli anni precedenti, per dare linfa ed impulso al comparto turistico, ristorativo, alberghiero e balneare locale. Ringrazio tutti coloro che si sono prodigati, notte e giorno, per far sì che Paestum avesse i suoi spettacoli e quel tornaconto in termini d’immagine e ricaduta economica a beneficio delle attività locali”.
Nell’esprimere la propria soddisfazione per il grande sforzo profuso dall’Amministrazione comunale, e per i brillanti risultati conseguiti, il sindaco Pasquale Marino rende noto che una relazione dettagliata su tali numeri sarà fornita pubblicamente dal consigliere comunale Carmine Caramante durante l’assise civica del 28 settembre prossimo.

commenti
consigliati