Abusivismo edilizio, sigilli a quattro villette a Capaccio

Redazione
24 dicembre 2009 10:57

1776

Blitz antiabusivismo a pochi passi dai Templi di Paestum. Gli agenti della Forestale e della polizia locale, infatti, hanno apposto i sigilli a quattro villette indipendenti con diversi vani, in fase di costruzione senza le necessarie autorizzazioni urbanistiche ed edilizie, site nella contrada di Santa Venere in un terreno di circa 3mila mq adiacente l’ex hotel Ambassador.
Per gli illeciti riscontrati, due le persone denunciate alla procura di Salerno: la proprietaria del suolo, R.D.F. e del committente dei lavori K.S., entrambi di Capaccio, che dovranno ora rispondere alle autorità giudiziarie di violazione delle normative urbanistiche. L’operazione effettuata dal personale della Forestale di Foce Sele, diretta dal comandante Marta Santoro, in collaborazione con il comando della polizia locale, coordinato dal cap. Antonio Rinaldi, è l’ennesima che si registra nell’area sottoposta a vincolo archeologico dalla legge 220 Zanotti Bianco, la cui finalità è preservare l’integrità dell’area dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco.

commenti
consigliati