Agropoli, al via i lavori del Cineteatro

Comunicato Stampa
17 ottobre 2010 09:37

1486

Cineteatro

 

"La realtà di un sogno, finalmente". Con queste parole il sindaco di Agropoli Franco Alfieri esprime il suo pensiero e le sue emozioni per l’inizio dei lavori del Cineteatro di Agropoli. Il 16 ottobre 2010 resterà segnato come un giorno storico per la città agropolese che finalmente, dopo tanti anni di attese e promesse, vede concretizzarsi la possibilità di avere a breve uno spazio dedicato alla cultura e all’arte.
Il sindaco Franco Alfieri, insieme agli amministratori comunali, a tantissimi cittadini e ai rappresentanti delle associazioni culturali e delle compagnie teatrali cittadine, ha presenziato nel pomeriggio di sabato 16 ottobre alla cerimonia di posa della prima pietra del cineteatro, che sorgerà in Via Taverne, nei pressi del Palagropoli Di Concilio.
"E’ un’opera epocale – ha detto commosso il sindaco Alfieri –
E’ un giorno storico per la nostra città. Agropoli ha bisogno di spazi per la cultura. Da tanto, troppo tempo, sono arrivate richieste per un teatro comunale. Oggi, finalmente, siamo qui per dare avvio ai lavori di una struttura moderna pensata e progettata per riuscire ad essere funzionale sia per spettacoli teatrali, sia per proiezioni cinematrografiche. Non sarà il cineteatro di Agropoli, ma il cineteatro di un intero comprensorio che potrà avere fra poco tempo la sua giusta dignità e collocazione nel panorama degli spettacoli teatrali regionali e nazionali. Lo sviluppo, la qualità della vita, la crescita umana e sociale di una comunità è caratterizzata anche dall’offerta di spazi adeguati per la cultura. Il cineteatro sorgerà anche in una zona che diverrà cuore pulsante della città e che grazie ai lavori già cantierizzati o ultimati come il Palagropoli, e la progettazione di interventi significativi, cambierà definitivamente volto".
La prima fase dei lavori riguarderà la demolizione dell’ex Mattatoio comunale, sulla cui area sarà costruito il cineteatro. Il primo lotto del progetto, di 1,5 milioni di euro, è stato finanziato con fondi comunali. Il cineteatro avrà una sala da 500 posti a sedere con un ampio palcoscenico capace di ospitare la prosa, opere liriche, danza, commedie musicali o concerti. Prevista anche la buca per l’orchestra ai piedi del palcoscenico.

commenti
consigliati