Palinuro: viola nuovamente i sigilli, arrestato 80enne

Comunicato Stampa
21 ottobre 2010 14:43

1282

carabinieri

 

Questa mattina, alle ore 11:00 circa, a Palinuro, frazione del comune di Centola, personale della Stazione. Carabinieri di Centola-Palinuro (agli ordini del Mar.A.s. UPS Giuseppe Sanzone), traeva in arresto V.D.A., ottantenne residente a Palinuro, separato, pensionato, pregiudicato, poiché responsabile di violazione dei sigilli continuata. Gli uomini della Benemerita, durante una normale servizio di perlustrazione, finalizzato al controllo del territorio, accertavano che il predetto, in qualità di custode giudiziario di un manufatto edile, di una volumetria complessiva pari a 50metri quadrati, già posto sotto sequestro, in data 3 aprile 2010, dal Comando Vigili Urbani di Centola, poiché realizzato in assenza di concessione edilizia, violando i sigilli apposti, stava continuando i lavori per I’ultimazione dell'opera. Trattasi di soggetto recidivo, che già in data 05.04.2010, ed in data 11.04.2010, si era reso responsabile della commissione dello stesso reato, con conseguente arresto operato dai Carabinieri della Stazione di Centola Palinuro. Il cantiere veniva posto nuovamente sotto sequestro. L'arrestato, espletate le formalità di rito, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente, nella persona del dott. Renato Martuscelli, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania, è stato tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sapri, in attesa della celebrazione del processo, con rito direttissimo.

commenti
consigliati