Sport
SALERNITANA-VERONA 2-1: festa in campo, guerriglia fuori
Maddalena Volpe
08 novembre 2010 16:08
Eye
  4010

 

sale-ver_1

sal-ver_3

 

 

SALERNITANA (4-3-3)

Polito;Balestri;Accursi(46' pt Altobelllo);Murolo;Legittimo;Carcuro;Carrus (37' st Tricarico);Szatmari;Merino(14'st Litteri);Fava;Ragusa.

A disp.:Iuliano,Pepe E.,Franco,Falzerano. All.:Breda

HELLAS VERONA(4-4-2)

Rafael;Ceccarelli;Abbate(1'st Cangi);Vergini;Scaglia;Vriz;Esposito;Halfredsson(17'st Viviani);Le Noci;Pichlmann(24'st Selva),Ferrari.

A disp.Caroppo,Cavalhaiero,Garzon,Malomo. All.:Giannini

Arbitro:Di Paolo di Avezzano.

Reti:12' pt Fava,25'st Litteri,49'Esposito.

Note:espulsi per il Verona Scaglia al 26' st e Ferrari al 34' st.Ammoniti Merino,Murolo (S),Ceccarelli,Cangi e Viviani (V).

La Salernitana conquista meritatamente 3 punti contro il Verona di Mister Giannini,esonerato dal club veronese proprio nel primo pomeriggio di oggi:la bella vittoria dei granata viene macchiata però dai brutti fatti avvenuti fuori dello stadio Arechi,poco prima dell'inizio della gara.Diversi tifosi feriti,quattro poliziotti contusi,e ferito alla testa il primo dirigente della divisione anti-crimine della Questura di Salerno,Raffaele Battista.Quattro gli arresti, due per parte,due tifosi salernitani denunciati per istigazione alla violenza,ma il bilancio potrebbe mutare,visto che la Digos sta visionando con attenzione i filmati per individuare gli ultrà violenti che ieri hanno compiuto gli atti vandalici:si stanno controllando le tessere del tifoso con le quali sono stati acquistati i biglietti,siccome gli altrà veronesi arrivati a Salerno ieri erano tesserati. Alle 14:30 circa sono arrivati i pulmann e le auto con a bordo i veronesi,e ad aspettarli c'erano un centinaio circa di supporters granata,che non sono riusciti inizialmente ad arrivare in contatto con i veronesi,data la presenza della polizia:poi gli ultrà veronesi sono tranquillamente scesi dai mezzi,con in mano spranghe ed hanno reagito alle offese verbali degli ultrà salernitani,lanciando bottiglie e distruggendo delle auto parcheggiate lì intorno.A quel punto sono arrivate pietre dal settore distinti,e la polizia si è ritrovata a dover lanciare dei lacrimogeni,due dei quali sono addirittura arrivati in campo,gara infatti sospesa per qualche minuto;dopo poco riprende la gara,i granata vanno in goal con Fava,e lì scoppia di nuovo la follia.Le due tifoserie si scontrano di nuovo,i veronesi riescono a sfuggire al controllo della polizia,si scontrano con un gruppo di salernitani,quindi altri scontri ed altri interventi della polizia.Dopo i primi arresti la situazione si placa,e tutto torna ad una pseudo-normalità, in quanto il clima che si respirerà anche dopo all'Arechi non è di sicuro un clima piacevole e di divertimento.

Ma veniamo alla partita,quella disputata in campo,l'unica della quale vorremmo parlare.La Salernitana ritrova grazie a questa vittoria,il secondo posto in classifica dopo la penalizzazione di 2 punti subita in settimana.La squadra di Breda disputa una bella prestazione,senza grosse macchie,il Verona nonostante qualche individualità di rilievo come ad esempio il bravo Pichlmann, non riesce praticamente mai ad entrare in partita.La Salernitana orfana degli infortunati Montervino,Pestrin e Peccarisi,dimostra che cambiando le pedine il risultato non cambia:il gruppo c'è ed è amalgamato bene,in sintonia con l'allenatore soprattutto.C'è l'esordio di Carrus,buona la sua prestazione,nel ruolo da regista ha fatto vedere del bel calcio,nonostante la lunga assenza dai campi di gioco:in attacco Fava, Ragusa e Merino,ottima la prova del giovane Antonino.Ed è  proprio dell'esordiente Davide Carrus l'assist che al 12' permette a Fava di realizzare l'importante 1-0;al 24' della ripresa è ancora di Carrus il goal in fuorigioco annullato dall'arbitro Di Paolo,il sardo batte una bella punizione che riesce a oltrepassare la barriera gialloblù e arrivare così inutilmente in rete.Un paio di minuti dopo arriva però il secondo goal dei granata:un ottimo Litteri si invola verso la porta del Verona,viene buttato a terra e trasforma il rigore che concede l'arbitro.In quell'occasione viene espulso Scaglia per il Verona,e dopo dieci minuti anche Ferrari:il Verona traballa ma riesce comunque a trovare al 49' il goal con Esposito.Ma non c'è più tempo, e Salernitana può così festeggiare la vittoria,anche se i festeggiamenti sono abbastanza contenuti,nelle menti di tutti ci sono ancora le brutte scene viste all'inizio della gara.

Maddalena Volpe



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP