Attualità
La "Agropoli Servizi Srl" introduce l'avviso bonario col nuovo anno
Redazione
30 dicembre 2009 14:15
Eye
  8348

Grande novità a partire dal primo gennaio 2010 per le aree di sosta a pagamento del territorio agropolese. A seguito della deliberazione n. 271 dell'ottobre scorso, infatti, l'Amministrazione comunale, d'intesa con Agropoli Servizi Srl, ha introdotto una nuova modalità di pagamento che va ad aggiungersi al tradizionale pagamento della tariffa di fascia A-B-C di € 0,50/h o di € 1/h. Una volta accertata l'assenza di un titolo di sosta valido da parte degli Ausiliari della Sosta, grazie al rilascio dell'Avviso Bonario sul cruscotto, l'automobilista avrà 48 ore di tempo per pagare la "tariffa per pagamento tardivo" senza che gli venga quindi contestata la violazione del codice della strada con multe che vanno dai 23 ai 38 euro. Per sanare tardivamente la propria posizione, quindi, sono state introdotte tariffe giornaliere di € 10,00 o di € 15,00, a seconda se l'automobilista esponeva un ticket scaduto o nessun ticket. "In un'ottica di miglioramento del servizio e di valutazione delle esigenze dei cittadini - afferma Vito Rizzo, presidente di Agropoli Servizi Srl - si è deciso di introdurre questa nuova forma di pagamento tardivo, senz'altro maggiorata rispetto alle tariffe normali, ma di gran lunga inferiore rispetto alla comminazione della sanzione prevista dal Codice della Strada." L'avviso bonario, già in vigore in diverse realtà nazionali, è uno strumento particolarmente apprezzato dalle varie associazioni dei consumatori che riconoscono nell'intenzione dell'Ente di favorire il pagamento della tariffa, seppur tardiva e maggiorata, in luogo del ricorso alla sanzione, un mezzo per riconoscere al servizio della sosta a pagamento l'obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini e non meramente un business per rimpinguare le casse comunali.



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP