Sport
Alessandria-Salernitana 3-1, poche attenuanti per i granata
Maddalena Volpe
15 novembre 2010 11:51
Eye
  4692

alessa_sa_1

esulta_alessa

 

(alcune immagini della gara,e l'esultanza dei giocatori dell'Alessandria)

 

ALESSANDRIA(4-2-3-1)

Servili;Pucino;Romeo;Cammaroto;Bonomi;Camillucci(dal 31'st Damonte);Segarelli;Negrini;Martini

(dal 35'st Cuneaz);Croce;Artico(dal 23'st Scappini). A disp.:Colombi,Ghinassi,Marchesetti,Biava. All.:Sarri.

SALERNITANA(4-3-3)

Polito;Balestri;Altobello;Murolo;Legittimo;Montervino(dal 18'st Falzerano);Carrus;Szatmari;Litteri

(dal 18'st Carcuro);Fava;Ragusa. A disp.:Iuliano,Pepe E.,Tricarico,Franco,Merino.All.:Breda

Reti:9'st Martini,27'st Ragusa,31'st Damonte,48'st Scappini.

Arbitro:Coccia di San Bnedetto del Tronto.

Note:giornata di pioggia,temperatura molto bassa,spettatori circa 1870,circa 50 tifosi granata).

 

La Salernitana perde ad Alessandria e scivola al quinto posto in classifica: brutta domenica per i granata di Mister Breda, che arriva in sala stampa infuriato con i suoi. Al di là delle discusse decisioni arbitrali,Breda accusa la squadra di aver peccato di superficialità ed approssimazione, soprattutto sul secondo gol dell'Alessandria, ad opera di Damonte. Annullato il gol del 2-2 di Fava, richiamato in dubbia posizione di fuorigioco; non si cercano comunque alibi in una domenica in cui la Salernitana mostra grossi limiti caratteriali e di personalità.

La Salernitana parte bene,ma dopo poco l'Alessandria si fa avanti,con Camillucci con un tiro che non impensierisce particolarmente Polito.Intorno al 10' la squadra piemontese si fa ancora avanti e questa volta il portiere salernitano è costretto ad agire i due tempi,per neutralizzare l'incornata di Cammaroto.Si va a riposo con una Salernitana dormiente su tutti i fronti.

Comincia la ripresa ed è subito l'ora dell'Alessandria:cross di un buon Camillucci e Martini sorprende tutti e gira in rete di testa.Breda prova a cambiare qualcosa, fuori Montervino e Litteri,non esaltanti le prove di quest'ultimi:dentro Falzerano e Carcuro.Da lì a poco Fava sciupa una buonissima occasione,il colpo di testa non arriva in rete.Ma si respira aria di pareggio per i granata:uno svagato Segarelli serve involontariamente Ragusa, che va in gol,con un bellissimo pallonetto.1-1 e palla al centro:neanche 5 minuti e Damonte va in goal,con un colpo di testa che trova la difesa salernitana impreparata.Il gol in questione è alquanto dubbio,sembra che la palla non avesse superato la linea di porta.La Salernitana non è però ancora doma:Fava va in gol dopo poco,ma l'arbitro il signor Coccia di San Benedetto coadiuvato dal duo Eminente-Spiandore,lo annulla per fuorigioco.Al '93 arriva il gol del definitivo 3-1,Scappini fredda di destro l'estremo difensore granata:la Salernitana tira i remi in barca ed esce amareggiata dal Moccagatta,all'uscita dal campo il giovane Murolo si rende protagonista di uno spiacevole episodio,ancora non molto chiaro,che probabilmente pagherà in prima persona,continuando così la saga degli squalificati,che dura da inizio campionato.I granata si allontanano dalle zone alte della classifica,scatenando la rabbia di Breda,che non le manda di certo a dire:il cammino è lungo ed impervio,vietato mollare.

Maddalena Volpe

 



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP