Capaccio, anziana ritrovata morta in casa

Redazione
02 gennaio 2010 11:54

1680

carabinieri

 

È stata ritrovata il giorno della vigilia di Capodanno priva di vita nella sua abitazione, in via Magna Graecia, in località Santa Venere di Capaccio. La vittima è una pensionata di 87 anni che, secondo i primi accertamenti effettuati dai sanitari, sarebbe deceduta per cause naturali. La prima ipotesi secondo cui l’87enne potesse essersi soffocata mentre mangiava, avanzata dagli stessi soccorritori, è stata subito accantonata. A far scattare l’allarme, il fatto che le figlie non ricevevano alcuna risposta al telefono dalla madre. Sono stati allertati i vicini che diverse volte hanno bussato alla porta senza che nessuno rispondesse. Da una finestra sono riusciti ad intravedere l’anziana seduta su una sedia. A quel punto, hanno ritenuto opportuno chiedere l’intervento del 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza. I soccorritori non hanno potuto far altro che forzare la porta e constatare il decesso. Da un primo accertamento, la donna sarebbe morta nella serata di mercoledì scorso a causa di un improvviso malore. Accertato che il decesso è avvenuto per cause naturali, la salma della povera donna è stata consegnata ai familiari. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo. Questa mattina i funerali si sono tenuti nella basilica paleocristiana di Paestum.

commenti
consigliati