VOZA: "DATA STORICA, RISPETTATA VOLONTÀ POPOLARE"

Da oggi è Città di Capaccio Paestum: Regione approva cambio di denominazione

Alfonso Stile
31 maggio 2016 14:56

6398

CAPACCIO PAESTUM. Il Consiglio Regionale della Campania ha definitivamente approvato il cambio di denominazione del Comune di Capaccio in “Città di Capaccio Paestum”. Si conclude, quindi, l’iter burocratico che ha avuto inizio più di due anni or sono con l’indizione del Referendum Comunale con il quale la cittadinanza espresse la propria preferenza per l’aggiunta di “Paestum” a “Capaccio”. L’approvazione dell’assise regionale è avvenuta all’unanimità, 39 voti favorevoli su 39 presenti, compreso il sì dei 5Stelle. Già in queste ore, addirittura sui media nazionali ed esteri, si plaude all’iniziativa e si sta sottolineando l’importanza di una scelta che non è solo di facciata ma che avrà reali e concreti effetti positivi sull’immagine e sull’economia dell’intero territorio. Particolarmente emozionato il Sindaco Italo Voza: “Il cammino è stato lungo, come del resto è giusto che fosse. Sono state espletate tutte le procedure partecipative ed istituzionali che le vigenti normative richiedevano. Questa è un’altra vittoria di tutti, una conquista che deve accomunare i cittadini di tutte le contrade. La nuova denominazione di “Città di Capaccio Paestum” unisce l’anima e il corpo di un territorio che dalla Piana al Capoluogo ha una storia comune”.

Sul cambio di denominazione del comune di Capaccio, interviene anche il Movimento 5 Stelle con una nota stampa, inviata alla nostra redazione, che pubblichiamo integralmente:

Il Movimento 5 Stelle ha espresso parere favorevole sul cambio di denominazione del comune di Capaccio in quanto il nome di Paestum rappresenta un brand riconosciuto che però deve ritornare ad essere un attrattore internazionale sotto il profilo delle presenze turistiche. Il territorio offre bellezze ambientali e monumentali ed eccellenze dei prodotti dell'enogastronomia tipica locale e dell’agricoltura”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano al termine dell’iter che ha portato all'approvazione, all’unanimità, in consiglio regionale, della legge “Cambio di denominazione del “Comune di Capaccio” in “Comune di Capaccio Paestum”. “In questo modo – conclude Cammarano – con programmazione, investimenti, e marketing si potrà rilanciare un sito di straordinario interesse e bellezza nei circuiti turistici mondiali con indubbie ricadute positive dell'economia dell’intero territorio”.

commenti
consigliati