Morte Vassallo, Maurano: "Un sindaco che sapeva dire di no"

Comunicato Stampa
06 settembre 2010 12:51

993

 

 

"Angelo Vassallo era un valido sindaco che sapeva anche dire di no, forse per questo è stato ucciso. Grazie alla sua opera, quale sindaco, già presidente della comunità montana Alento Monte Stella e consigliere provinciale, nonché attuale presidente della Comunità del Parco, non solo Pollica ma l’intero Cilento è cresciuto in sviluppo turistico e promozione. Con la sua morte perdiamo un grande uomo".

Il primo cittadino di Castellabate, Costabile Maurano, non usa mezze parole per esprimere il suo cordoglio e quello della comunità che rappresenta. "Esprimo la mia vicinanza e quella dell’intero Comune di Castellabate alla famiglia del sindaco Vassallo e agli amministratori del Comune di Pollica. Ma questo è il momento in cui le istituzioni devono reagire con forza. Non possiamo farci intimorire da simili gesti che sono di una crudeltà inaudita per il nostro Cilento. Ci riportano alla memoria i tempi, non lontani, quando la costa cilentana era oggetto delle mire della camorra".

commenti
consigliati