Attualità
Barlotti: "In regola tutti i lidi"
Redazione
13 marzo 2010 09:29
Eye
  4318

Albertino_Barlotti

 

In merito alla proposta avanzata dal gruppo “Vince il territorio”, circa il recupero dei crediti del Comune di Capaccio Paestum nei confronti di strutture alberghiere e turistiche morose, soprattutto per quanto concerne la Tarsu, il presidente del Consorzio dei Lidi di Paestum, Alberto Barlotti (nella foto), precisa: “Ad oggi, tutti i 39 stabilimenti balneari consorziati effettuano regolarmente il pagamento dei tributi, anche perché se così con fosse, non verrebbero rinnovate le licenze. In alcuni casi, i proprietari hanno provveduto al ravvedimento operoso, dilazionando i tributi da pagare previa presentazione di un’apposita fideiussione bancaria, quindi il Comune è comunque garantito sull’incasso di queste somme. Il mancato pagamento del canone al demanio, invece, prevede addirittura la revoca della concessione. Pertanto, ogni anno, ciascun stabilimento deve provvedere giocoforza al pagamento dello stesso, per non incorrere nella chiusura. Questo per dire, in conclusione, che il Comune è al sicuro in termini di riscossione dei tributi dovuti dai proprietari degli stabilimento balneari”.



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP