Ept lancia tour in volo su Paestum e Cilento

Redazione
17 marzo 2010 13:25

1678

paestum_alto

 

L’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, in collaborazione con il Consorzio Sviluppo Turismo Aereo, che associa l’Aerocentro Mediterraneo, l’Aeroclub Vallo di Diano e Cilento e l’AirMach, lancia un’iniziativa memorabile per le bellezze paesaggistiche e storiche della provincia di Salerno: l’area archeologica di Paestum, le gole della Costiera amalfitana e la natura incontaminata del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano godranno di una visuale mai vista prima per i turisti. A partire dai prossimi mesi estivi, infatti, sarà possibile effettuare escursioni aeree a bordo di piccoli velivoli turistici da cinque posti, grazie alle quali si potranno ammirare grandiose viste del territorio provinciale. Parte, dunque, il servizio "aerial sightseeing", progetto all’avanguardia in Europa, della durata di un anno, che dà anche il nome al protocollo d’intesa sottoscritto dall’Ept e dal Consorzio.

“Si tratta di un’offerta turistica innovativa e qualificata - spiega la direttrice dell’Ept di Salerno, Marisa Prearo - rivolta ovviamente ad un target medio-alto di turisti, in particolare stranieri”. Al momento, la pista base da cui decollare ed atterrare è quella dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi di Pontecagnano. Sono previsti 5 itinerari base a scelta del turista, con possibilità di personalizzare le tappe. I turisti potranno, per la prima volta, contemplare i Templi di Paestum dall’alto in tutta la loro maestosità, in un itinerario storico che li collega all’antica città di Elea (Velia).

Altri suggestivi itinerari sono: Costa d’Amalfi-Capri, Costiera cilentana-Palinuro, Vallo di Diano-Certosa di Padula. Previsti anche collegamenti tra il Golfo di Napoli e l’area di Pompei, oppure tra la baia partenopea e Ischia. Gli interessati possono richiedere informazioni e prenotare voli all'indirizzo e-mail info@aerocentro.it.

commenti
consigliati