Attualità
Ragni: "Mauro dovrebbe autosospendersi"
Redazione
22 marzo 2010 13:53
Eye
  2777

Nicola_Ragni1

 

Continuano a Capaccio le polemiche attorno al caso che ha coinvolto il consigliere comunale Gabriele Mauro. Dopo le precisazioni al riguardo del portavoce dell’Amministrazione civica, Carmine Caramante, il capogruppo della formazione consiliare “Vince il territorio”, Nicola Ragni (nella foto), chiede la sospensione della carica del consigliere di maggioranza Mauro, condannato in primo grado per abuso edilizio e all’interdizione dai pubblici uffici per un anno. La condanna, emessa dal tribunale di Eboli, fa seguito ad un procedimento penale che ha avuto inizio nel 2005 per abusi edilizi relativi alla realizzazione di un campeggio. L’amministratore di maggioranza ha già dichiarato di non aver nessuna intenzione di dimettersi in quanto “si tratta soltanto di una sentenza di primo grado non ancora passata in giudicato. Pertanto, non è esecutiva”.

Ragni, però, non è dello stesso avviso: “Mauro dovrebbe quantomeno autosospendersi, se non dimettersi, come è successo ad altre persone. Lo stesso Gambino è stato sospeso dall’incarico di sindaco di Pagani dal prefetto dopo la condanna di primo grado. Anche Mauro, quindi, non può conservare la sua posizione di consigliere comunale perché commetterebbe un abuso, così come lo commetterebbe l’Amministrazione avallando questa sua posizione. Appena avremo la possibilità di accedere agli atti, chiederemo dei provvedimenti in merito”.

Anche il consigliere di minoranza, Giuseppe Troncone, interviene sulla vicenda: “Questi comportamenti non sono condivisibili. È soprattutto un fatto di coscienza, personalmente mi sarei quantomeno autosospeso. È una questione che l’Amministrazione dovrà affrontare in Consiglio comunale”. La minoranza consiliare avrebbe, inoltre, richiesto al presidente del Consiglio, Paolo Paolino, di acquisire gli atti relativi al procedimento giudiziario che vede coinvolto il consigliere Gabriele Mauro.  



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP