Sport
TgSport: ultime su serie D, basket, atletica e calcetto
Marco Rizzo
31 maggio 2012 14:56
Eye
  1911

Allo stato attuale, la Campania porterebbe nella serie D che verrà, per la stagione 2012/2013, quindici rappresentanti. Perse Bacoli, Viribus Unitis e Real Nocera, retrocesse in Eccellenza, con il Salerno Calcio tornato nei professionisti, restano in ballo varie situazioni che nei prossimi giorni o settimane renderanno più chiaro il quadro. Sul campo, c’è una squadra, il Sant’Antonio Abate che si gioca i play-off, con la semifinale contro il Cosenza e la possibilità neanche tanto remota, di entrare nella parte altissima della griglia per i possibili a questo punto ripescaggi in Lega Pro, nonostante il blocco che qualche settimana fa è stato annunciato ma che nella pratica è ancora ben lungi dall’essere certo. Ed ancora, ci sono sull’uscio novità sul fronte delle fusioni. Perché il Nuvla San Felice potrebbe cedere il proprio titolo, e l’Internapoli Camaldoli associarsi alla Puteolana per giocare la serie D a Pozzuoli. Il numero potrebbe incrementarsi anche per le avventure nei play-off di Eccellenza di Città de La Cava, che domenica se la gioca con il Cerignola al “Lamberti” per la gara d’andata, e il Gladiator di Santa Maria Capua Vetere che se la vedrà con la Turris Santa Croce. Sicure di un posto nell’area napoletana ci sono Pomigliano, Neapolis, Ctl Campania Piscinola, Ischia, Savoia e Turris, oltre alla Casertana. Sul fronte salernitano sono cinque al momento le partecipanti: Sarnese, Battipagliese, Ebolitana e le due cilentane Agropoli e Gelbison. Entro la metà di giugno sarà possibile procedere a cambi di denominazione, figli di fusioni tra società. Ed ancora bisognerà capire anche le vicende societarie di chi rischierebbe oggi il fallimento. Entro l’inizio di luglio, poi, sarà anche possibile iniziare ad intuire qualcosa sulla composizione dei gironi, con la conclusione dei play-off di Eccellenza su scala meridionale, con i responsi sulle stesse campane e sulle compagini calabresi e siciliane impegnate.

UNITALSI AGROPOLI, TORNEO CALCETTO “RINO E ANTONIO PETRIZZO”: VINCE TORRE DEL GRECO
E’ stato vinto dalla sottosezione Unitalsi di Torre del Greco il torneo regionale di calcetto che si è svolto domenica scorsa, ad Agropoli, sul manto del “Guariglia”, e che ha visto gareggiare circa 150 appartenenti all’Unitalsi provenienti da tutta la Campania. Un appuntamento per ricordare le figure di Rino ed Antonio Petrizzo, indimenticabili presidente dell’Inter Club di Agropoli e promotori del calcio amatoriale nella cittadina cilentana. L’evento sportivo, in ricordo dei due fratelli, è stato organizzato dalla sottosezione Unitalsi di Agropoli - Diocesana di Vallo della Lucania, con il patrocinio del Comune di Agropoli, ha visto scendere in campo 7 squadre. Torre del Greco ha avuto la meglio sull’oratorio Sant’Antonio di Agropoli. Sul podio anche la sottosezione Unitalsi di Agropoli. A prendere parte alle gare anche le sottosezioni Unitalsi di Napoli-Teano, il gruppo Agesci Agropoli I, la Sciacquapallese Football Club di Capaccio e le squadre femminile di Torre del Greco ed Agropoli.


BASKET, BCC 4M AGROPOLI: DA LUNEDI’ INIZIA LA PROGRAMMAZIONE
Lunedì il summit interno per iniziare a programmare la prossima stagione. La Bcc 4M Agropoli, con il mese di giugno alle porte, andrà ad impostare i primi passi che condurranno ad organizzare il secondo anno di fila in cadetteria. Il presidente Giulio Russo sta già comunque avviando contatti e stringendo accordi. Il primo riguarda la quasi certa conferma delle due sponsorizzazioni, con la Banca di Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani e con la Quattroemme. Poi arriverà il momento di stabilire budget e spese per affrontare il nuovo campionato nella Divisione Nazionale B. La prima storica avventura in serie B si è conclusa benissimo, con l’altrettanto storico approdo nei play-off, dove la truppa del coach Enzo Maria si è arresa al primo turno, ma avendo da fronteggiare la capolista Agrigento, che prosegue ad ampie falcate il suo cammino alla conquista della promozione. Da domenica il via alla finale. I siciliani dovranno superare, con il conforto delle gare più importanti da disputare nel proprio palazzetto, una rivale comunque da tenere sott’occhio, come la Viola Reggio Calabria. I calabresi hanno voglia di far tornare la Viola ai suoi livelli del passato e proveranno in tutti i modi a strappare una vittoria, nella serie, che appare difficile ma non impossibile.


ATLETICA AGROPOLI, AL VIA QUATTRO GIORNI DI EMOZIONI E GARE
Tutto pronto. I ragazzi dell’Atletica Agropoli stanno vivendo, in queste ore, l’emozionante avventura di aprire, all’interno dello stadio Olimpico di Roma, il Compeed Golden Gala. La delegazione è partita stamane alla volta della Capitale, dove ci sarà la prima tappa di un viaggio che durerà per quattro giorni. Sabato, infatti, gli atleti del presidente Angelo Palmieri saranno impegnati a Senigallia, per i campionati italiani Libertas su pista. Intanto, arrivano altri successi ed ottimi risultati. E’ stato consegnato a 27 ragazzi il riconoscimento Premio Londra 2012, istituito proprio dall’associazione sportiva dilettantistica agropolese in onore delle Olimpiadi che si terranno ad agosto nella capitale londinese. L’Atletica Agropoli ha chiuso al 2° posto nel trofeo Campania Promozione confermandosi ai vertici dei campionati regionali. Adesso, l’appuntamento alle porte di Senigallia dove potranno giungere nuovi successi.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP