Sport
Agropoli, serie D: stadio "Guariglia" non a norma, Comune pronto all'adeguamento
Ernesto Rocco
04 giugno 2012 14:45
Eye
  4386

AGROPOLI. Due campi, uno in erba naturale e uno sintetico, una pista d'atletica, ampi parcheggi, impianto d'illuminazione e due tribune. Ciò è quello di cui dispone l'impianto sportivo "Guariglia" di Agropoli (nella foto), uno dei più invidiati della Campania. Eppure, paradosso tutto italiano, in vista della serie D conquistata dalla compagine locale appare inutilizzabile. I commissari della federazione hanno infatti annotato diversi elementi non a norma che se non adeguati non permetteranno il rilascio dell'agibilità. Da rifare innanzitutto porte e recinzioni, botteghini, uscite dallo stadio e finanche l'altezza e la pendenza del manto erboso va rivista. È poi necessario costruire una tribuna stampa, adeguare gli spogliatoi ampliandoli e realizzando nuove sale. L'Amministrazione comunale retta dal sindaco, Franco Alfieri, ha preso nota degli interventi e si è messa a disposizione per realizzarli in tempi brevi. Alfieri, in particolare, ha annunciato che tutti i lavori saranno completati in vista dell'inizio del prossimo torneo annunciando anche la possibilità di ampliare la capienza dello stadio, realizzando una curva o modificando la tribuna già esistente intitolata a Carmine Palluotto.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP