CITAZIONE DIRETTA

Roccadaspide, diffamò maresciallo dell'Arma: Auricchio a giudizio

Comunicato Stampa
11 maggio 2022 10:16

3867

ROCCADASPIDE. Con apposito decreto, il pm Francesca Saccone della Procura della Repubblica di Salerno ha disposto la citazione diretta a giudizio per il vicesindaco di Roccadaspide, Girolamo Auricchio. L’ipotesi accusatoria riguarda il reato di diffamazione, con l’aggravante che la persona offesa è un pubblico ufficiale.

Si tratta infatti del maresciallo Tommasino Iovino, ex comandante della Stazione Carabinieri di Roccadaspide, il quale querelò l’ex sindaco e candidato consigliere Girolamo Auricchio, allorquando, in data 22.09.2021, nell’ambito di un comizio elettorale tenutosi in località Tempalta, presso il ristorante ‘La Vigna’, Auricchio avrebbe proferito dichiarazioni infamanti nei riguardi del sottufficiale, divulgando notizie e dati afferenti la sfera personale del militare dell’Arma in congedo.

Iovino, informato da più persone al riguardo, riscontrò l’accaduto su ‘YouTube’ dove l’intero comizio fu registrato e caricato da terzi, presentando subito querela presso la Procura di Salerno: nel procedimento è rappresentato e difeso dall'avv. Giuseppe Caceci, già più volte difensore dei militari dell’Arma.

La prima udienza è fissata per il giorno 14 febbraio 2023, davanti al giudice monocratico Domenico Diograzia della seconda Sezione penale del Tribunale di Salerno presso la cittadella giudiziaria. 

commenti
consigliati