12 GIUGNO

Comunali 2022, al voto 34 centri nel Salernitano: ecco i candidati a sindaco

Redazione
14 maggio 2022 12:50

2892

SALERNO. Elezioni Amministrative 2022 in provincia di Salerno: è scaduto a mezzogiorno di oggi il termine per la presentazione di liste e candidati nei 34 comuni del territorio chiamati alle urne. Si voterà, domenica 12 giugno, ad Acerno, Agropoli, Albanella, Alfano, Bracigliano, Buccino, Buonabitacolo, Camerota, Castel San Giorgio, Centola, Cicerale, Colliano, Giffoni Sei Casali, Laurito, Magliano Vetere, Mercato San Severino, Montecorice, Nocera Inferiore, Palomonte, Petina, Piaggine, Pisciotta, Prignano Cilento, Roccapiemonte, Roscigno, Rutino, Sacco, Sant'Arsenio, Santomenna, Sanza, Sapri, Serre, Stella Cilento e Stio.

Nei comuni con più di 15mila abitanti, che nel Salernitano sono Agropoli, Mercato San Severino e Nocera Inferiore, il secondo turno di votazioni, per un eventuale ballottaggio, si terrà due settimane dopo, il 26 giugno.

Detto di Agropoli (4 candidati a sindaco, ovvero La Porta, Mutalipassi, Pesce e Serra) e di Albanella, dove si sfidano Capezzuto, Guarracino, Josca e Marra, nel Cilento, a Cicerale, dove si arriva dal commissariamento per la sfiducia ad Antelmo, unica lista a supporto del candidato sindaco Giorgio Ruggiero, avvocato capaccese, con l’ex primo cittadino tra i candidati al Consiglio. A Montecorice Flavio Meola punta al ritorno alla guida del comune cilentano, nella sfida con Ivan Chiariello. A Prignano Cilento è sfida tra Giovanni Cantalupo e Michele Chirico. A Rutino il confronto elettorale sarà tra Giuseppe Rotolo e Teresa Magnoni. Ed ancora a Piaggine, Guglielmo Vairo punta alla conferma. A sfidarlo sarà Renato Pizzolante. A Sacco il confronto è tra Franco Latempa e Giuseppe Di Candia. A Roscigno Pino Palmieri sarà sfidato da Pasquale Lista. Sempre nel Cilento interno, a Magliano Vetere il nuovo sindaco sarà uno tra Adriano Piano ed Anna Ferri Ferrentino. A Stella Cilento, Francesco Massanova cerca la conferma contro Antonio Gozza. A Stio il successore di Natalino Barbato sarà uno tra l’ex sindaco Pasquale Caroccia e Giancarlo Trotta.

Nel Basso Cilento, altro primo cittadino che prova la riconferma è Mario Scarpitta, a Camerota. Sfidante sarà Pierpaolo Guzzo. Nella limitrofa Centola, il nuovo sindaco sarà uno tra Andrea Luongo e Rosario Pirrone. A Pisciotta Ettore Liguori cerca la conferma: sarà sfidato da Aniello Marsicano. A Laurito è duello nelle urne tra Vincenzo Speranza e Domenico Romanelli. Ad Alfano il duello elettorale è tra Elena Anna Gerardo e Francesco Carbone.

Negli Alburni e Tanagro, a Buccino il successore di Nicola Parisi sarà uno tra Maria Trimarco, Francesco Fernicola, Vincenzina Di Leo e Pasquale Freda. A Serre, prova il ritorno alla guida del Comune Palmiro Cornetta. A sfidarlo sarà Antonio Opramolla. A Colliano sono tre i candidati: Antonietta Lettieri, Giacomo Cavallo e Gerardo Strollo. Corsa a tre anche a Palomonte, dove l’uscente Mariano Casciano è sfidato da Felice Cupo e Pietro Caporale. A Santomenna il nuovo sindaco sarà uno tra Michele Di Geronimo e Carmine Piserchia.

Nel Golfo di Policastro, a Sapri, altro sindaco alla ricerca del secondo mandato: Antonio Gentile sarà sfidato da Pamela Marino.

Nel Vallo di Diano, unica lista a Buonabitacolo, con il sindaco uscente Giancarlo Guercio a caccia del necessario quorum per confermarsi primo cittadino. Identico scenario a Sant'Arsenio, dove l'uscente Donato Pica dovrà soltanto raggiungere il quorum per la rielezione. A Sanza, Vittorio Esposito cerca la riconferma: verrà sfidato da Antonio Citera. A Petina, si ripropone la sfida tra l’attuale sindaco Domenico D’Amato e Giovanni Zito.

Nei Picentini, a Giffoni Sei Casali Francesco Munno cerca la conferma contro Luigi Vitolo. Ad Acerno l’uscente Massimiliano Cuozzo verrà sfidato da un altro ex primo cittadino, Vito Sansone.

Nella Valle dell’Irno, quattro i candidati a Mercato San Severino: l’uscente Antonio Somma è sfidato da un altro ex primo cittadino, Giovanni Romano e da Luigi Lupone e Carmine Ansalone. A Bracigliano tre i candidati: Antonio Siniscalchi, Gianni Iuliano e Franco Angrisani.

Nell’Agro Nocerino-Sarnese, infine, a Nocera Inferiore il nuovo sindaco sarà uno tra Paolo De Maio, Erminia Maiorino, Tonia Lanzetta, Paolo Maiorino, Antonio Romano e Giovanni D’Alessandro.  A Castel San Giorgio, l’uscente Paola Lanzara se la vedrà con Antonino Coppola e Francesco Metropoli. A Roccapiemonte, l’attuale sindaco Carmine Pagano cerca la conferma contro Daniemma Terrone e Gerardo Adinolfi.

commenti
consigliati