SANITÀ

Ospedale Agropoli, servizio Radioterapia: Pierro (Lega) interroga Regione

Comunicato Stampa
26 maggio 2022 15:42

1105

AGROPOLI. Il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro ha inoltrato interrogazione al presidente De Luca per chiedere «Chiarimenti urgenti circa il Servizio di radioterapia dell’Ospedale di Agropoli (SA)». “Da notizie di stampa, - dichiara l’esponente della Lega -  sembrerebbe che l’ASL Salerno abbia in animo di sopprimere il servizio di radioterapia presso l’Ospedale di Agropoli effettuato in partnership con i privati e con l’Azienda pubblica proprietaria al 51%, denominato “Malzoni Radiosurgery Center”. Il Centro di radioterapia di Agropoli è un presidio insostituibile per un bacino di utenza che va ben oltre i residenti, come ammesso dallo  stesso presidente De Luca in occasione dell’inaugurazione, visto l’alto numero di abitanti nel periodo estivo ma che riscontra anche le necessità di pazienti che provengono da tutto il sud Italia, atteso il buon nome della struttura e le specializzazioni nella cura dei tumori del fegato, della mammella e dell’apparato uro-genitale. Dobbiamo tutelare i posti di lavoro che – spiega Pierro nel documento inoltrato in giunta - con la paventata chiusura si perderebbero, alcuni ad altissima specializzazione, ma soprattutto garantire l’assistenza ai tanti pazienti che hanno bisogno di cure. Corriamo il rischio di danneggiare l’intero Cilento, già in sofferenza per l’isolamento geografico, che riceverebbe l’ennesimo colpo al suo sviluppo socio-economico. Chiediamo di conoscere quali siano le intenzioni della Giunta circa il proseguimento dell’attività del “Malzoni Radiosurgery Center” all’interno dell’Ospedale di Agropoli”. Conclude la nota stampa del consigliere regionale della Lega Attilio Pierro.

commenti
consigliati