RUBRICHE

A cosa servono i dischi freno e come capire se sono deformati

Redazione
15 luglio 2022 14:30

460

I dischi freno svolgono un ruolo molto importante per il corretto funzionamento della vettura durante la sua circolazione su strada in quanto costituiscono, insieme alla pinza e alle pasticche, l'impianto frenante della macchina, consentendo di bloccare l'autovettura in modo efficace. Si presentano nella forma di un disco in acciaio oppure ghisa, sono posizionati sulla ruota e sottoposti a pressione attraverso le forze dell'attrito, esercitate da parte delle cosiddette pastiglie dei freni, nel momento in cui il guidatore preme durante la guida sul pedale dei freni, azionando il fluido idraulico. Il loro buon funzionamento garantisce al guidatore la massima sicurezza durante la guida, migliora le performance dell'autovettura, evitando eventuali incidenti durante la guida.

Dischi freno difettosi - È molto importante effettuare delle verifiche periodiche, al fine di verificare il buon funzionamento del sistema frenante, poiché circolare con dei freni disco irregolari potrebbe essere molto rischioso, in quanto il guidatore potrebbe perdere il controllo dell'auto. Sono diversi i fattori che potrebbero compromettere il buon funzionamento dei freni disco, quali ad esempio la tipologia della strada, il modo di guidare, gli agenti esterni, le condizioni atmosferiche e molto altro ancora. Potrebbero manifestarsi dei segnali a dimostrazione del loro mal funzionamento come, ad esempio, la vibrazione dello stereo, oppure la presenza di macchie di colore blu causate da un surriscaldamento del disco. Molto spesso, le cause dei vari problemi non derivano direttamente dal disco freno ma dalle pastiglie, oppure da un montaggio errato come accade per esempio nel caso di una sequenza di serraggio sbagliata, capace di comportare delle evidenti vibrazioni; in questi casi, quindi, è necessario effettuare immediatamente la sostituzione dei dischi freno. Nei casi in cui si avvertono, invece, degli sfregamenti rumorosi significa che la superficie di contatto non è stata regolarmente pulita e, quindi, risulta essere stata danneggiata da parte degli agenti esterni.

Deformazione dischi freno - I dischi freno potrebbero facilmente deformarsi a causa di una escursione termica dovuta dall'attrito tra pastiglia e disco, comportando molto spesso la presenza di vibrazioni durante la guida.

Illustrazione tratta da auto-doc.it

Come scegliere i dischi freno - Durante la scelta dei dischi freno occorre prestare molta attenzione alla loro qualità, in quanto garanzia di comfort, durata e affidabilità durante la guida. In commercio, accanto ai tradizionali dischi freno, quali quelli classici o ventilati, esistono anche quelli forati o scanalatura, destinati a coloro che desiderano alte prestazioni, in quanto sono in grado di favorire un coefficiente di attrito superiore rispetto alla norma, rendendo l'impianto frenante maggiormente efficiente. Trattasi di dischi freno perfetti in ogni tipo di condizione ambientale, infatti in presenza di pioggia la foratura evita all'acqua di depositarsi sul sistema frenante, mentre la scanalatura consente all'acqua presente sulla superficie del disco di potersi disperdere. Inoltre, la presenza dei fori e delle scanalature comporta una facile espulsione dei gas generati a causa delle alte temperature, in grado di comportare danni all'attrito tra la pastiglia e il disco.

Come sostituire i dischi freno - Prima di effettuare la sostituzione dei dischi freno, al fine di evitare una frenata irregolare, è necessario sostituirli in coppia ed inoltre occorre verificare attentamente cosa occorre sostituire. Sostituire il disco freno non comporta gravi pericoli, tuttavia è una buona regola indossare dei guanti da lavoro, al fine di evitare il contatto diretto con lo sporco e raccogliere tutti gli strumenti necessari per eseguire correttamente l'operazione. La prima cosa da fare è quella di sollevare la vettura attraverso l'utilizzo di un sollevatore idraulico, al fine di poter rimuovere la ruota. Successivamente, occorre rimuovere le pinze e poi il disco vero e proprio, sostituendolo con un nuovo elemento, inserendo i bulloni della ruota all'interno dei buchi del disco, riposizionare le pinze ed infine la ruota. Al fine di essere sicuri di aver effettuato la sostituzione dei dischi freno in modo corretto, è possibile eseguire un test di guida su strada, accelerando e decelerando gradualmente e, se non si notano anomali rumori, vuol dire che l'operazione è stata eseguita correttamente.

 

commenti
consigliati