ELIMINATO PASSAGGIO A LIVELLO

Battipaglia, inaugurazione sottovia ferroviario in Via Fosso Pioppo

Comunicato Stampa
20 luglio 2022 10:04

512

BATTIPAGLIA. Proseguono gli interventi di potenziamento infrastrutturale da parte di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) sulle principali linee ferroviarie in Campania. Questa mattina è stato aperto al traffico un nuovo sottovia nel Comune di Battipaglia, un’opera che ha permesso di eliminare il passaggio a livello di via Fosso Pioppo (al chilometro 71+119 della linea Napoli – Battipaglia) e garantire la connessione della nuova strada di progetto con le viabilità esistenti, ottenendo così una ricucitura ottimale del reticolo stradale. Presenti al taglio del nastro la Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese, l'assessore alla Manutenzione Paolo Palo, il comandante della Polizia Locale Gerardo Iuliano, il consigliere comunale Dario Toriello, il parroco don Massimiliano Corrado e i referenti territoriali della Direzione Operativa Infrastrutture e della Struttura Programmi Soppressione Passaggi a Livello e Risanamento Acustico di RFI. L’infrastruttura è costituita da un asse principale che sottopassa la ferrovia, e da un asse secondario: l’asse principale ha uno sviluppo complessivo di circa 720 metri, con due corsie da 3,50 metri, banchine da 50 centimetri e un marciapiedi da 1,50 metri; l’asse Secondario ha uno sviluppo complessivo di circa 140 metri con due corsie da 3 metri e banchine da 50 centimetri. L’opera si completa con gli impianti di pubblica illuminazione, di pompaggio per il sollevamento delle acque meteoriche e, in caso di presenza d’acqua nel sottovia, di segnalazione semaforica e acustica con tele-allertamento pericolosità idraulica. L’investimento economico complessivo è di circa 5 milioni di euro. Gli interventi rientrano in un più ampio programma per l’eliminazione dei passaggi a livello in Campania con l’obiettivo di migliorare ulteriormente i livelli di affidabilità della circolazione e di accrescere progressivamente la sicurezza dell’intero sistema stradale limitando le interferenze con quello ferroviario

commenti
consigliati