LA SPERIMENTAZIONE

Capaccio Paestum, microrganismi naturali per depurare mare e fiumi

Redazione
27 luglio 2022 11:08

1717

CAPACCIO PAESTUM. Utilizzare microrganismi per ripulire il mare e fiumi. L'Amministrazione di Capaccio Paestum, guidata dal sindaco Franco Alfieri, su proposta del funzionario responsabile dell'Area I, Antonio Rinaldi, ha stabilito di avviare la sperimentazione di una soluzione innovativa che prevede l'utilizzo di speciali bioattivatori come mitiganti e biorisanatori dei corsi d'acqua e del litorale marittimo, in modo da aumentare la capacità di autodepurazione biologica. Le tecnica, a base di microrganismi selezionati ed enzimi, ha lo scopo di attivare e velocizzare i processi di depurazione già presenti in natura. L'iniziativa è volta ridurre la sgradevole comparsa di schiume che si formano in presenza di alcune sostanze tensioattive di origine naturale, da addebitarsi alla decomposizione di micro-alghe e all'emulsione provocata dalle burrasche. Un fenomeno assolutamente naturale che, però, crea allarmismo e fastidio tra i bagnanti. L'ente civico si avvarrà, al riguardo, della collaborazione dell'Associazione ASSOPROF di Montecorvino Rovella, i cui esperti si occuperanno degli interventi di biorisanamento lungo i corsi d'acqua e la costa, a seguito di improvvisa proliferazione algale o a seguito di sversamenti illeciti di liquami e reflui zootecnici da parte di malfattori senza scrupoli.

commenti
consigliati