20 SETTEMBRE

Salerno, solennità di Sant’Eustachio: il programma religioso e civile

Comunicato Stampa
19 settembre 2022 12:32

243

SALERNO. «Famiglia “donata”» è un riconoscimento pensato e organizzato dalla parrocchia Sant’Eustachio (Pastena-Salerno), guidata dal parroco don Nello Senatore, per esaltare la generosità e la continua condivisione di tante famiglie che con grande spirito di amore hanno accolto famiglie in disagio. Una famiglia per la famiglia. Il motivo è incrementare il vero spirito che deve animare la famiglia, aperta alla storia dei più deboli. Tutto questo sotto l’egida della famiglia di Sant’Eustachio, la quale con fortezza vigorosa e senza timore seppe donare la vita per amore di Gesù. Una testimonianza antica di tenacia! La solennità di Sant’Eustachio che si festeggia nella parrocchia nel popoloso rione di Sant’Eustachio, in questo drammatico momento, vuole ridare fiducia a quanti disperati si sentono demoralizzati. Eustachio, Teopista, Agapito e Teopisto, questi i nomi della famiglia, che dal primo secolo continuano a illuminare con la loro testimonianza e intercessione quanti a loro sono devoti. Il riconoscimento espresso in un’opera d’arte, ideata e realizzata dall’artista Paolo Mariani, vuole essere un alito di coraggio e riconoscere quanti si donano senza se e senza ma agli altri. Sarà presente l’arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Mons. Andrea Bellandi, l’assessore alle politiche sociali, dott.ssa Paola De Roberto. Infine, verrà proposto un musical sulla famiglia organizzato dalla Parrocchia santa Maria a Corte in Olevano s. T., dal titolo “Fuori di Testa”, preceduto da una introduzione organizzata dai giovani della parrocchia Sant’Eustachio. La commedia musical avrà come regista il parroco don Emanuele Andaloro, il quale alle ore 19.00 presiederà la solenne celebrazione eucaristica.

commenti
consigliati