LOTTA ALL'EVASIONE

Capaccio Paestum, Tari 2019-2020 non versata: al via recupero di 1,8 mln

Anna Vairo
18 novembre 2022 10:24

1407

CAPACCIO PAESTUM. Evasione ed elusione dei tributi locali a Capaccio Paestum: continua l'azione dell'Ufficio Tributi - Entrate Patrimoniali, diretto dal funzionario apicale Antonio Rinaldi, mirata al recupero delle somme non versate attraverso l'emissione e notificazione degli accertamenti esecutivi. Al riguardo, approvate due liste di carico costituite dai contribuenti risultati morosi per omesso o parziale pagamento, negli anni 2019 e 2020, della Tassa sui Rifiuti (TARI) per oltre 1,8 milioni di euro. 

Nello specifico, le verifiche contabili ed amministrative esperite hanno accertato che l'importo da riscuotere dall'ente civico ammonta complessivamente a 1.850.386 euro.  Al riguardo, 890.041 euro è la cifra da esigere per l'annualità 2019; 960.345 euro, invece, è il mancato introito inerente l'anno 2020. Con apposita determina dirigenziale è stato, dunque, disposto di proseguire nell'attività di recupero delle suddette somme: allo scopo, sono stati inviati gli accertamenti esecutivi ai contribuenti finora inadempienti.

commenti
consigliati