DAL 18 DICEMBRE

Diocesi Vallo, Miniero amministratore apostolico fino all'arrivo del neo vescovo

Redazione
28 novembre 2022 11:57

1033

VALLO DELLA LUCANIA. Il vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, mons. Ciro Miniero, ha annunciato ai fedeli del Cilento che, dal 18 dicembre prossimo, prenderà possesso canonico del nuovo ufficio conferitogli dal Santo Padre, Papa Francesco, diventando ufficialmente Arcivescovo Coadiutore dell’Arcidiocesi di Taranto, affiancando l’attuale arcivescovo Filippo Santoro, che sarà collocato in quiescenza, per raggiunti limiti di età, nel luglio del 2023.

Dalla medesima data, Miniero ha annunciato anche che proseguirà nella guida della Diocesi cilentana, la quale da allora sarà sede vacante, in qualità di Amministratore Apostolico, come deciso dal Dicastero per i Vescovi, fino alla presa di possesso canonico del Vescovo che sarà designato come suo successore. 

Miniero, dunque, lascerà il Cilento dopo 11 anni di attività spirituale e sociale. La sua nomina avvenne il 7 maggio 2011, data in cui prese il posto di mons. Giuseppe Rocco Favale. Ancora non è stato ufficializzato il nome di chi lo sostituirà, visto che il passaggio di consegne non avverrà in tempi brevissimi. 

commenti
consigliati