Rubriche
RUBRICHE
RUBRICHE
Vacanze made in Italy con iGrandiViaggi
Redazione
27 marzo 2023 16:25
Eye
  3607

Negli ultimi anni, molte persone hanno riscoperto il piacere di viaggiare nel loro stesso paese, l’Italia. Questa tendenza è stata accentuata dal Covid che ci ha impedito di fare viaggi intercontinentali per un certo periodo ti tempo, costringendoci quindi a guardare con attenzione il paesaggio che ci circonda. Quindi si può dire che da questo punto di vista il Covid ci ha aiutato a vedere tutti quei tesori che sono sempre stati a due passi da noi ma che abbiamo sempre trascurato in favore di mete lontane ed esotiche. I vantaggi di scoprire il nostro paese sono numerosi, non ultimo quello della brevità del viaggio: alcune destinazioni sono davvero a due passi da casa e permettono anche una fuga di due giorni durante il weekend. Quando invece deicidi di approfittare della chiusura delle scuole e delle aziende per  passare un po’ di tempo con il tuo partner e/o con i tuoi figli, hai un ventaglio più ampio di possibilità di scelta, ed è il caso delle vacanze di Pasqua o di quelle estive. Se ami il mare, la spiaggia bianca e la natura selvaggia, a meno di due ore di aereo hai alcuni fra i paesaggi più belli al mondo: la Sicilia e la Sardegna, che vengono letteralmente prese d'assalto ogni anno da turisti di tutto il mondo che scelgono proprio le coste italiane per passare le loro vacanze in virtù sia dei paesaggi mozzafiato che dei servizi offerti, dell'ospitalità italiana, e, ovviamente, del buon cibo che affolla le nostre tavole.

Sardegna è sole, mare e tanto altro - La Sardegna è famosa principalmente per due motivi: il mare spettacolare e la movida. Il mare è bello in qualunque punto dell'isola, cambia la costa, cambiano i colori dell'acqua che rimane però sempre cristallina. Così come la sabbia: cambia sfumatura ma è sempre chiara, dal bianco al rosa fino ai colori variopinti della Spiaggia del Riso, nei pressi di Villasimius. E sono proprio le variazioni cromatiche della sabbia che regalano al mare le sue diverse sfumature di blu. In particolare, in Costa Smeralda, il colore dell'acqua ricorda proprio quello dello Smeraldo: azzurro e profondo. Un altro punto in cui l'acqua del mare, e in generale le spiagge, sono note per la loro bellezza è Costa Rei, vicino al capoluogo sardo, Cagliari, e immerso nella natura selvaggia, tipica di questa zona a sud-est.

Per quanto riguarda la movida, sicuramente la costa a nord e nord-est è quella più nota per essere meta di personaggi famosi che ogni anno parcheggiano i loro yacht e si concedono una vita Smeralda fatta di locali, discoteche e vizi milionari. In particolare, sono noti Porto Cervo, Porto Rotondo, Palau, l'isola della Maddalena e Golfo Aranci. Ma tutta l'isola, soprattutto in estate, si accende di vita: dal fermento costante di Cagliari e Alghero in quanto città universitarie, fino alle bancarelle dei piccoli centri come Villasimius. Inoltre, la Sardegna accontenta tutti i palati: ha una tradizione gastronomica tipica sia dei luoghi di mare ma è anche famosa per la produzione di formaggi, del miele e della carne. Se deciderete di mangiare presso un agriturismo sardo, non dimenticate di concludere in bellezza con una seadas e del mirto fatto in casa.

Sicilia fra le dune e l'arte - La Sicilia è il nostro confine a sud. Oltre c'è solo il mare e poi la costa nordafricana. Il mare della Sardegna è di un blu più intenso di quello sardo ma ugualmente cristallino. La Sicilia è l'isola dell'ospitalità, le sue terre hanno visto numerosi popoli arrivare e svilupparsi proprio lì e da questo ne sono uscite arricchite, di tradizioni e di arte. Il capoluogo, Palermo, è una città ricca di opere d'arte dal sapore arabeggiante e il mercato centrale, la Vucciria, nasconde al suo interno tutti gli odori e i sapori tipici della regione. Sul suo territorio si trovano rovine archeologiche risalenti all'epoca dei greci, che hanno lascito in Sicilia numerosi segni del loro passaggio come i numerosi teatri. Alcuni comuni della parte meridionale dell'isola sono stati nominati dall'UNESCO patrimonio dell'umanità per il loro contributo al Barocco Siciliano e le città si alternano a paesi di pescatori dove la tecnologia resta un lontano ricordo e la vita scorre scandita dal sole e dalle maree. Sembra superfluo parlare della gastronomia siciliana che delizia chiunque vi giunga con i suoi cannoli, il pistacchio di Bronte, il Cioccolato di Modica, il tipico pane e panelle e il panino con la milza.

Gli iGV Club in Sardegna e Sicilia - iGrandiViaggi, ha scelto proprio queste due isole per creare 4 realtà turistiche all'avanguardia sia dal punto di vista delle strutture che dei servizi. In Sicilia, sulla Costa Iblea sorgono il Club Marispica e il Club Baia Samuele mentre in Sardegna a Costa Rei troverai il Club Santagiusta (primo assoluto in Italia a ricevere la Certificazione ISO 14001 sull’impatto ambientale, seguito da tutti gli altri Club di Sardegna e Sicilia) e il Club Santaclara in Costa Smeralda, davanti all'Arcipelago della Maddalena. I 4 Club si distinguono per la qualità dei servizi che va dall'assistenza e animazione dei bambini e ragazzi da 0 a 17 anni, fino alla grandissima varietà di corsi sportivi gratuiti proposti. Negli iGV Club in Sardegna e Sicilia non dovrai preoccuparti di niente: lo staff selezionatissimo organizzerà per te corsi, spettacoli ed escursioni. Tu dovrai pensare solo a rilassarti e passare del tempo di qualità con la tua famiglia. Se ti serve una motivazione in più per prenotare, sappi che entro il 31 marzo avrai uno sconto dal 30% all'80% sulla quota dei ragazzi fino a 16 anni e anche la possibilità di cancellare entro 15 giorni lavorativi dalla partenza senza applicazione di penali.

Scopri di più sul sito iGrandiViaggi



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP