App icon stile
Stile TV HD
Canale 80
Ambiente
COMUNE SEGUE ITER
COMUNE SEGUE ITER
Eboli, lavori all’impianto di compostaggio: arriva l’ok della Regione ad Ecoambiente
Comunicato Stampa
27 giugno 2023 12:23
Eye
  4217

EBOLI. La Regione Campania ha autorizzato con decreto 190 del 21 giugno Ecoambiente a effettuare i lavori per l’impianto di compostaggio di Eboli. 

Dopo la prima fase di preparazione del cantiere, infatti, Ecoambiente aveva presentato delle modifiche non sostanziali al progetto pervenute in Regione il 6 marzo, ma solo il 15 giugno la Regione Campania ha chiesto integrazioni alla documentazione ricevuta. Quindi, avendole ricevute in maniera tempestiva il 20 giugno dal tecnico incaricato, ha emesso il Decreto di autorizzazione del 21 giugno con altrettanta rapidità. 

Il Comune di Eboli, attraverso il Sindaco e l’Assessore La Brocca, ha seguito da vicino l’intero iter assicurandosi che l’opera prendesse il via come concordato, data la grande valenza dell’intervento per la nostra comunità. 

La modifica, non sostanziale, al progetto iniziale riguarda l'implementazione del sistema di confinamento delle emissioni odorigene diffuse, con i seguenti interventi: a) adeguamento dell'area di ricezione e stoccaggio della frazione organica da raccolta differenziata all'interno dell'edificio esistente; b) separazione della sezione di ricezione e trattamento della FORSU dalla sezione più a sud dell'edificio centrale tramite parete divisoria e portone di accesso; c) realizzazione di un volume tecnico finalizzato a ospitare la futura sezione di carico e trasporto del materiale organico tra le due sezioni di maturazione; d) confinamento della tettoia di maturazione secondaria, oltre al collegamento con l'edificio centrale esistente tramite corridoio tecnico; e) realizzazione di un nuovo biofiltro destinato al trattamento dei volumi di aria da aspirare a servizio delle nuove sezioni di progetto, comprensivo di sistema di trattamento (scrubber); f) realizzazione della tamponatura della tettoia di stoccaggio materiali esistente con inserimento dei relativi portoni; g) realizzazione di una tettoia di copertura a protezione della sezione di scarico e raccolta sovvalli in uscita dalla vagliatura finale; h) installazione di appositi sistemi cautelativi per il confinamento e l'attenuazione delle possibili emissioni odorigene in corrispondenza delle sezioni maggiormente critiche.

L'Ente d'Ambito ha contrattualizzato l'appalto dei lavori che “prevede la realizzazione delle opere in 150 giorni naturali e consecutivi dalla consegna dei lavori”, ossia in 5 mesi.

Il Comune di Eboli continuerà a seguire da vicino, come ha sempre fatto, tenendosi in costante contatto con il presidente Coscia, la materiale realizzazione degli interventi che produrranno un significativo beneficio per le due comunità interessate, sia quella di Eboli che quella di Battipaglia. 



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP