Rubriche
AUTO
AUTO
Fiat non venderà più auto di colore grigio nel Regno Unito
Redazione
08 agosto 2023 13:27
Eye
  2273

Analizziamo la dichiarazione di pochi giorni fa del CEO di Fiat che riguarda le vendite di nuovi modelli nel Regno Unito e poi analizza alcuni numeri di mercato, sempre del marchio del gruppo Stellantis, basati sulle rilevazioni a fine 2022. Il settore automotive sta vivendo un periodo di grandi cambiamenti: se da una parte sono le esigenze dei consumatori e degli automobilisti a cambiare, plasmando il mercato e costringendo i produttori ad adattarvisi, dall’altro esistono fattori esterni che spingono le case automobilistiche verso nuove direzioni. Inevitabilmente, si tratta di uno scenario in rapido divenire, ma osservare i trend che in questo periodo si stanno consolidando può essere una buona strategia per comprendere meglio il futuro del settore. Una tendenza molto evidente negli ultimi anni è quella che riguarda la crescita del mercato dell’usato, parzialmente dovuta anche a un’economia mondiale non particolarmente prospera. Sono tanti i consumatori che, in questi mesi, stanno optando per l’acquisto di un’automobile di seconda mano, ma sono numerosi anche gli automobilisti che stanno cercando sul web pezzi di ricambio usati per il proprio mezzo. Le piattaforme dedicate ai ricambi usati continuano ad aumentare, ma fra quelle più popolari e apprezzate c’è www.ovoko.it, ormai punto di riferimento per la grande quantità di parti del veicolo usate, dal motore al volante auto, e la qualità del servizio offerto. In queste righe, invece, ci concentreremo su Fiat, i suoi numeri e il suo futuro.

Il colore più popolare… non è abbastanza gioioso - Fiat ha recentemente comunicato di aver preso una decisione curiosa per quanto riguarda il mercato britannico: non produrrà più modelli di colore grigio. Il motivo fa quasi sorridere e potrebbe abbracciare considerazioni culturali e sociologiche: il colore è considerato non sufficientemente allegro dalla casa automobilistica, e quindi anche troppo poco rappresentativo dello stile di vita italiano. In generale, i britannici amano le automobili grigie: considerando il colore delle auto di recente immatricolazione, il grigio è in cima alla classifica addirittura dal 2018. Nel solo 2022, i britannici hanno scelto questo colore per oltre 415mila volte, una cifra che corrisponde a più di un quarto del totale delle immatricolazioni dello scorso anno.

I colori e la personalità dei conducenti - Il CEO di Fiat Oliver François ha confessato di essere a conoscenza del fatto che il grigio sia il colore prediletto anche per i produttori, ma ha voluto sottolineare come l’Italia sia tradizionalmente associata ad allegria, ottimismo, passione e amore, concetti che mostrano uno scarso legame con una tonalità che di solito è sinonimo di cattivo umore e sentimenti più negativi. “Il mondo non ha bisogno di un’altra automobile grigia”, ha affermato François, aggiungendo che la nuova palette di colori sarà più allegra e luminosa. Gli psicologi dicono che il grigio è un colore amato dagli autisti che apprezzano la stabilità e l’ordine, mentre il rosso è associato a personalità più avventurose. Ma se il blu è il colore preferito dai motociclisti più rilassati e il verde dagli automobilisti più coscienziosi, nel Regno Unito sono il bianco e il nero i colori più amati, rigorosamente dopo il grigio: sommati, questi tre colori rappresentano oltre il 60% delle nuove immatricolazioni.

Le vendite di Fiat in UK e nel mondo - La Fiat può vantare il primato in termini di numero di vendite all’interno del gruppo Stellantis. Con un totale di 1,13 milioni di nuove automobili immesse sul mercato, guardando ai singoli brand Fiat si è piazzata al 18° posto nel mondo, scavalcata da Tesla, ma davanti a Mazda. I britannici hanno acquistato 25mila Fiat nel 2022, una cifra in calo del 18% rispetto a quella del 2021, mentre la rilevazione su scala globale registra un -6,8% se confrontata a quella precedente. Fiat ha migliorato i propri numeri soltanto in Argentina e Portogallo (+11% in entrambi i casi rispetto al 2021) ed è esplosa in Turchia (+21%), dove ha superato quota 100mila unità vendute. Meglio del Paese eurasiatico hanno fatto soltanto Italia e Brasile: se da noi, nonostante il calo del 18%, Fiat ha venduto 221mila nuove automobili, in Brasile non si sono registrate variazioni rispetto al 2021 e con 430mila immissioni sul mercato, Fiat conserva i propri numeri migliori.

I modelli Fiat più apprezzati - Sono tanti i marchi che dipendono quasi totalmente da un numero ristretto di mercati e Fiat non fa eccezione, ma se in Brasile spopola la nuova Fastback, nel resto del mondo le cose vanno molto diversamente: la più popolare in assoluto è la 500, in crescita del 5% rispetto al 2021 in Europa, mentre Panda, seconda nella classifica generale interna, è seconda, ma piazza l’84% delle nuove unità soltanto sul mercato italiano. Soltanto la Tipo/Egea e la Strada, inoltre, riescono a varcare la soglia delle 100mila unità (rispettivamente 130 e 120), con Cronos che insegue da lontano (80mila).



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP