Giudiziaria
RISCHIA IL PROCESSO
RISCHIA IL PROCESSO
Albanella, stalking e minacce all'ex compagna: tiktoker resta ai domiciliari
Redazione
20 novembre 2023 11:15
Eye
  4156

ALBANELLA. Resta ai domiciliari il 41enne tiktoker di Albanella arrestato dai carabinieri, il 23 ottobre scorso, con l’accusa di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia aggravati nei confronti dell’ex compagna, una 40enne residente al Belvedere di Battipaglia: i due gestivano, insieme, un profilo social di oltre 350mila follower. Il Tribunale del Riesame, infatti, ha rigettato la richiesta di revoca o sostituzione della misura cautelare presentata dai legali dell’indagato, evidenziando l’incapacità del 41enne di accettare la fine della relazione sentimentale con la vittima, ovvero di “superare la propria morbosa volontà di prevaricazione e possesso della persona offesa”, mettendo in atto “numerose condotte, in un breve arco temporale, tali da rendere la vita impossibile e lesive della reputazione della donna e della figlia” offese pubblicamente sui social e tempestate finanche di “100 telefonate al giorno”, con l’aggravante di minacce ed allusioni a recenti casi di femminicidio.

Ad eseguire l’ordinanza applicativa della misura cautelare personale, spiccata dal gip Giovanna Pacifico del Tribunale di Salerno su richiesta del pm Ivana Niglio della locale Procura della Repubblica, furono i militari della Stazione di Battipaglia, diretti dal lgt. Giuseppe Macrì, a seguito della querela sporta dalla donna per le continue minacce subite dall’indagato, il quale rischia ora il rinvio a giudizio per i reati a lui contestati dalla pubblica accusa.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP