App icon stile
Stile TV HD
Canale 80
Eventi
IL CARTELLONE
IL CARTELLONE
Salerno, eventi 'Jazz in Luce e 'Fiabe per Luci d'Artista' ideate da Confcommercio Campania
Comunicato Stampa
28 novembre 2023 12:55
Eye
  1057

SALERNO. Una formula consolidata che si rinnova ad affiancare l’edizione 2023 di “Luci d’Artista” con l’accensione delle luminare tanto attesa in città che proietta Salerno alla ribalta nazionale tra le destinazioni preferite delle feste. È questo il presupposto con cui nascono “Jazz in Luce” e “Fiabe per Luci d’Artista” da un’idea di Confcommercio Campania, nel distretto provinciale di Salerno che coinvolge il Comune di Salerno, grazie al sostegno della Camera di Commercio di Salerno, per una proposta condivisa e scelta per rendere unica e accogliente la passeggiata di visitatori e turisti, con spettacoli musicali e atmosfere da sogno. Da dicembre a gennaio, saranno tanti gli appuntamenti nel calendario delle due iniziative dedicate all’intrattenimento di tutta la famiglia, pensate anche a sostegno delle attività commerciali e ristorative durante il periodo delle festività. Si partirà subito dal bello della favolistica antica e moderna, con la “Compagnia dell’Arte” per la regia di Antonello Ronga che annuncia una nuova rassegna di “Fiabe per Luci d’Artista” al Teatro Augusteo di Salerno, tutta incentrata sullo spirito dei buoni sentimenti, proponendo ben quattro family show che sono già grandi classici della tradizione. Ad aprire il sipario sarà “Biancaneve”, venerdì 8 dicembre, nella rivisitazione più moderna ed accattivante della famosissima fiaba popolare scritta dai fratelli Grimm che narra le peripezie della piccola e dolce fanciulla al cospetto della strega cattiva, supportata dai simpaticissimi sette nani. Tra contaminazioni di musica pop e classica insieme, costumi spettacolari ed imponente scenografia, sarà senza dubbio una commedia musicale emozionante adatta anche ai più grandi. Con “Pinocchio, ragazzo fortunato” il sabato 16 dicembre, rivivranno le (dis)avventure di un impertinente “pezzo di legno” che nel suo percorso cercherà di diventare un vero e proprio ragazzo in gamba. Sullo sfondo del rocambolesco turbinio dei bizzarri personaggi, una storia d’amore tenace, travolgente, incondizionato, quello che lega Geppetto al suo burattino, sua creazione ma, soprattutto, suo “figliuolo” che continua ad esistere nonostante le marachelle, le bugie, le separazioni. Una storia emozionante che susciterà risate e commozione, unendo la favola di Collodi alle musiche di quello “scavezzacollo” di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, chissà, forse un vero Pinocchio dei nostri tempi. Vivremo un’ora di imprese incredibili e sorprese scoppiettanti, sabato 30 dicembre, con “Hotel Transylvania” e tutto il gruppo di simpatici mostriciattoli che da sempre suscitano paura e disgusto agli umani, finché una di queste creature “brutte” ma dall’animo buono, il vampiro Drac, decide di ergersi a direttore e costruire un hotel, lontano da occhi indiscreti, in cui tutti i suoi simili possano vivere essendo se stessi. Ma sarà il coraggio e la forza della piccola vampira di casa ad abbattere i pregiudizi, dimostrando come sia possibile convivere pacificamente nel rispetto delle diversità. Per concludere questo viaggio straordinario che aprirà il nuovo anno fino all’Epifania, l’ultimo spettacolo di sabato 6 gennaio, non poteva che essere affidato a “Mary Super Tata”, personaggio dalle mille sfaccettature, divertente, irriverente, assolutamente sopra le righe che irromperà in questa epoca per cercare di cambiare le sorti infelici di chi non vede al di là del proprio naso, cercando di mettere un freno al mondo per rallentare le folli corse e trasportare il pubblico oltre la soglia di un mondo incantato. Grazie al gioco del teatro, Mary salverà i piccoli protagonisti della famiglia in cui lavora come bambinaia, ma anche e soprattutto gli adulti che spesso dimenticano di aver vissuto la fanciullezza. Una storia che è un monito per tutti. Gli spettacoli avranno inizio alle 18, con ingresso libero, fino ad esaurimento posti. I commercianti che hanno aderito all’iniziativa metteranno a disposizione gli inviti (gratuiti) che i propri clienti potranno ritirare per assicurarsi un posto in platea. E ancora, gli appassionati della buona musica potranno darsi appuntamento nelle principali piazze cittadine che accoglieranno le calde atmosfere dei concerti di “Jazz in Luce”, con la direzione artistica del M° Stefano Giuliano, in collaborazione con Sofy Music, per una rassegna ormai affermata che non ha mai deluso le aspettative. Un intero mese scandito da tre momenti principali per festeggiare insieme l’anno che sta per chiudersi e abbracciare quello che verrà, a partire da giovedì 14 dicembre in Piazza Caduti Civili di Brescia, con “Nothing Serious 6et” e una formazione composta da giovani diplomati al Conservatorio G. Martucci di Salerno, che proporrà un repertorio originale, ma anche rielaborazioni in chiave contemporanea di alcuni dei brani più significativi del grande movimento jazzistico salernitano. Da “Quando quando quando” e “Dio come ti amo” a “Oh che sarà”, e molte altre ancora, “Karima e Walter Ricci” daranno vita, il mercoledì 20 dicembre in Piazza Amendola, ad un omaggio alla grande tradizione della musica italiana prodotta a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta, canzoni “evergreen” che hanno segnato intere generazioni, pur rimanendo sempre attuali. Il duo affronterà, insieme a Dario Rosciglione al contrabbasso e Amedeo Ariano alla batteria, questo fantastico viaggio nella storia, mettendo in scena tutta la passione e complicità che li caratterizzano.  Sono la world music, la black music, il jazz e il latin la fonte d’ispirazione del progetto “Upfront International 4et” a calcare il palco di Piazza Portanova venerdì 29 dicembre per una intera sessione che attingerà da quello sterminato e multicolore repertorio, integrandolo con brani e arrangiamenti originali. Il quartetto sperimentale composto da Vittoria Lomonaco alla voce, Raff Ranieri al piano, Domenico Andria al basso e Davide Cantarella alla batteria e percussioni disegnerà un paesaggio sonoro lieve, fuso con una forte intensità ritmica, dalla vecchia epoca musicale al linguaggio della modernità. Tutti i concerti avranno inizio alle 19.30. – “Nel riconfermare queste due iniziative tra le più fortunate e attrattive del cartellone di eventi, ben felici di avere accontentato la richiesta dei commercianti di allargare la proposta a nuovi spazi, da Via Roma alla zona orientale, per accompagnare lo shopping cittadino e i momenti di ristoro. Successo e divertimento saranno garantiti” – spiega Dario Loffredo, assessore al commercio, urbanistica e lavori pubblici del Comune di Salerno. Gli fa eco Alessandro Ferrara, assessore alle attività produttive, turismo, eventi e innovazione: “Siamo certi ci sarà un’ottima affluenza di visitatori e ci prepariamo a rendere ancora più piacevole il loro soggiorno, realizzando maggiori occasioni di incontro per chi Salerno la abita e per chi viene a trovarci”. A questo si accosta un altro aspetto non meno importante, come aggiunge Nino Marone, presidente provinciale di Confcommercio Campania: “Una grande opportunità che ogni volta ci impegniamo a corrispondere, per l’economia ed il lavoro in città e nei territori limitrofi. Ci auguriamo che i commercianti collaborino per rendere ancora più gradevoli le proprie vetrine con addobbi natalizi, coccolando così anche l’occhio di tanti turisti che di qui ai prossimi giorni raggiungeranno Salerno”. Dello stesso avviso è Annarita Colasante per la CCIAA Salerno: “Una città che si anima non solo è una premessa, ma è l’obiettivo che ci spinge a garantire la migliore offerta possibile. Il minimo che possiamo fare è intercettare le esigenze di tutti”.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP