Sport
NAPOLI: Lavezzi show! E' iniziato lo sprint finale!
Mimmo Stile
19 aprile 2010 17:22
Eye
  12078

 pochotatoo

 

 

 

Napoli corsaro a Bari! Gli azzurri di Mazzarri  conquistano una vittoria importantissima nel 34° turno di serie A, scavalcando nuovamente i bianconeri di Zaccheroni e riducendo il distacco dalle pretendenti al quarto posto. Uno straordinario Ezequiel Lavezzi firma la doppietta vincente al San Nicola , ridando fiducia e morale all’intero gruppo dopo la debacle contro il Parma. In questa attuale posizione, il Napoli di De Laurentiis, ha il sacrosanto dovere di provare a centrare la Champions League: nel prossimo turno, infatti, il Palermo troverà in casa i rossoneri sconfitti a Genova dalla Samp, mentre i blucerchiati di Del Neri affronteranno fuori casa la capolista Roma. Questa l’attuale situazione: Samp 57, Palermo 55, Napoli 52 e quattro partite al termine. Un’occasione d’oro per poter rimanere ancora in corsa ma, ovviamente, è necessaria un vittoria domenica prossima contro il Cagliari del pres. Cellino, che ha bloccato in casa proprio i rosanero di Delio Rossi. Mazzarri, rimasto molto soddisfatto dal match disputato dai suoi, ora ha anche qualche arma in più per poter concludere con  quella mini striscia di cinque  vittorie, assolutamente  necessaria,  per la qualificazione alla competizione europea più ambita in assoluto. Stiamo parlando di Fabiano Santacroce ed Andrea Dossena. Il giovane difensore italo brasiliano, al ritorno in campo dopo più di sette mesi dall’infortunio, è arrivato proprio quando ne avevamo più bisogno, sfoderando tutto il suo repertorio di buon mastino nella marcatura di Barreto. Per il secondo, invece, pochi minuti in campo nel finale al San Nicola, ma tanta voglia di ritornare a dare una mano ai compagni in questo rush finale di campionato,  perché ora sta bene ed è pronto per giocare. Se poi ci aggiungiamo Lavezzi, che finalmente ha incominciato a tirare straordinariamente bene nello specchio della porta, possiamo affermare che il Napoli, ora, ha tutte le carte in regola per pensare seriamente di centrare il quarto posto. Poco importa se Denis, nel match di ieri, ha fatto capire che del Napoli non ne vuol più sentir parlare: il finto infortunio la settimana prima, e la pessima prestazione contro il Bari, hanno  convinto tutti che a fine campionato uno tra il “Tanque” argentino e Mazzarri è di troppo. Ma ora non c’è tempo di pensare a queste bassezze: ora bisogna dare il massimo per pretendere il massimo, ed alla fine saranno tutti contenti di andare, di rimanere o di sognare. L'Europa è possibile, basta soltanto volerla.

Forza Napoli



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP