Cultura
2-3 MAGGIO
2-3 MAGGIO
Capaccio Paestum, due giorni di incontri nell'ambito del 'Cilento Festival Letteratura Ragazzi e Ragazze'
Comunicato Stampa
29 aprile 2024 12:41
Eye
  966

CAPACCIO PAESTUM. Si terrà giovedì 2 e venerdì 3 maggio, a Capaccio Scalo, il Cilento Festival Letteratura Ragazzi e Ragazze, due giornate ricche di appuntamenti improntati alla lettura e all’approccio al testo in tutte le sue forme creative, dalla grafica al cinema, dalla musica al teatro. Si tratta di un’edizione “zero” del festival, pensata come progetto pilota che il Comune di Capaccio Paestum, insieme all’Unione dei Comuni Paestum Alto Cilento, ha voluto concepire e costruire con il coinvolgimento dell’intera comunità territoriale, rappresentata da scuole, associazioni, operatori socio-culturali, tutti partner del progetto finanziato dal CEPELL (Centro per il Libro e la Lettura) e sostenuto dalla Fondazione Bellonci e dal Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Si parte il 2 maggio, alle ore 10.00, con la cerimonia di apertura nell’Area parco, presso il parco La Collinetta.

I temi dominanti dell’edizione “zero” del Cilento Festival Letteratura Ragazzi e Ragazze, definiti in fase di coprogettazione con la comunità, sono: il rapporto tra i libri e la musica; libri e cinema; la filosofia nei libri; libri e creatività, soprattutto declinata negli albi illustrati, nel fumetto, nel manga; il libro attraverso i premi letterari, con una collaborazione con il Premio Strega Giovani e il Premio Strega Ragazzi e Ragazze. A rappresentare questi temi ci saranno libri importanti e stimolanti e autori segnalati o vincitori di premi nazionali.

Diverse le aree allestite tra il parco La Collinetta e la Biblioteca Erica (www.biblioerica.it) per accogliere il pubblico, suddivise per attività: Spazio Erica, Area presentazioni, Area Palco, Spazio Mondadori, Area laboratori. Fitto il programma di eventi. Si inizia il 2 maggio, alle ore 10.00, con la cerimonia di apertura del festival presso l’Area palco. A seguire, la presentazione del libro di Marzia Sicignano “Dove si nascondono le lacrime” (Mondadori, 2024). Alle ore 12.00, sempre presso l’Area palco, è previsto l’evento finale dedicato ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado del progetto “Inviato Bibliotecario Edizione Speciale Cilento Festival Letteratura Ragazzi e Ragazze”, ideato da Fabiola Scorziello.

Sempre il 2 maggio, dalle 10:30, presso lo Spazio Erica le giurie Strega Giovani e il pubblico presente incontreranno Maddalena Vaglio Tanet, finalista Strega Giovani 2023 con il suo “Tornare dal bosco” (Marsilio, 2022), anche autrice di “Rim e le parole liberate” con illustrazioni di Ilaria Mancini (Mondadori, 2024), e Daniele Mencarelli, vincitore Premio Strega Giovani 2020 con il romanzo “Tutto chiede salvezza” (Mondadori 2020, romanzo che ha ispirato l’omonima serie Netflix 2022 con regia di Francesco Bruni), e autore anche della raccolta poetica “Degli amanti non degli eroi” (Mondadori, 2024). A seguire, le giurie degli istituti scolastici IIS Piranesi di Capaccio Paestum, IIS Parmenide di Roccadaspide, Liceo A. Gatto di Agropoli, IIS Parmenide di Vallo della Lucania, IIS A. Pacinotti di Scafati, IIS G.C. Glorioso di Montecorvino Rovella e Giffoni Valle Piana, presenteranno, in un workshop con il giornalista Davide Speranza, i 12 libri finalisti al Premio Strega 2024. Numerosi gli autori che incontreranno il pubblico nell’Area presentazioni del Festival: il 2 maggio, dalle ore 11.00, l’illustratrice Chiara Spinelli insegnerà che si possono costruire storie incredibili con la sola forza delle immagini grazie a silent book “Il pacco da giù” (Quinto Quarto Edizioni, 2022). A seguire, Paolo Menconi parlerà del rapporto tra i libri e la musica con la presentazione del suo racconto “Il flauto magico raccontato da Paolo Menconi” (PandiLettere, 2023), vincitore della I edizione del Premio letterario nazionale per bambini “Caramelle” (bandito dalla casa editrice PandiLettere).

Fitto anche il programma del 3 maggio. L’Area palco ospiterà, dalle ore 10:00, l’evento finale del progetto “La Trasformazione della Lettura”, a cura dei volontari dell’associazione “Erica Fraiese” e, a seguire, l’evento finale dedicato ai bambini della scuola primaria del progetto “Inviato Bibliotecario Edizione Speciale Cilento Festival Letteratura Ragazzi e Ragazze” di Fabiola Scorziello. Sempre il 3 maggio, dalle ore 11.00, i giovanissimi giurati del Premio Strega Ragazzi e Ragazze degli IC Capaccio Paestum e Carducci, insieme al pubblico, incontreranno Tiziana Roversi e l’illustratrice Angelica Stefanelli, che presentano “Fate la pace! S. Francesco in Piazza Maggiore” (Minerva Edizioni, 2022), finalista Premio Strega Ragazzi e Ragazze 2023, categoria 8+. I giurati incontreranno anche l’autrice Eva Serena Pavan, che presenta “Scambio Scuola” (Mimebù, 2023), selezionato Premio Strega Ragazzi e Ragazze 2023, categoria 11+. Nel pomeriggio, Nicola Zippel parlerà ai ragazzi di filosofia, con il suo “Iride è caduta nel pozzo. Un tuffo nella filosofia”, con illustrazioni di Valeria De Caterini (Mimebù, 2020). Inoltre, la psicologa e psicoterapeuta Anna Scaglione parlerà di disturbi alimentari nei giovanissimi con la presentazione di “Le tre sorelle”, con illustrazioni di Laura Mauro (Le Pecore Nere Editorial, 2022).

Nell’Area presentazioni, il 3 maggio dalle ore 10.00, Sofia Schito presenta il libro illustrato “Patapum. Un sorriso nel buio della Shoah”, con illustrazioni di Piero Schirinzi (Visione Scuola, 2024). Nel libro si analizza la figura di Marcel Marceau e del suo impegno nella Resistenza francese in aiuto dei bambini ebrei. A seguire, Simone Frasca presenta i libri illustrati della collana “I mitici sei” (Giunti Junior) e il suo personaggio più conosciuto, Bruno lo Zozzo (Piemme), coinvolgendo il pubblico attraverso il disegno. Alle ore 12:00 con Giusy Puca si parlerà di commistione di culture e della bellezza della diversità con “Zac e il Merlo Indiano” (Gruppo Albatros Il Filo), illustrato da Sebastiana Ricchiuto. Dell’importanza della prelettura e dei benefici della lettura in famiglia fin dalla nascita si parlerà, attraverso giochi e laboratori, con le volontarie del Presidio “Nati per Leggere” di Capaccio Paestum nell’ambito dello spazio dedicato al progetto, il 3 maggio, alle ore 16.00 presso l’Area presentazioni.

Tantissime le attività laboratoriali, i workshop e le iniziative didattico-divulgative previste nel corso di entrambe le giornate (la prima dedicata agli istituti scolastici di I e II grado; la seconda alla scuola primaria) e distribuite in zone specifiche del festival: lo Spazio Mondadori ospiterà, nelle giornate del 2 e del 3 maggio, dalle 9.30, i laboratori “Come nasce un libro”, “La lettura nel mondo”, “Il Manga, una storia un po’ speciale mentre”. L’Area laboratori prevede programmi diversificati tra il 2 e il 3 maggio. In particolare, il 2 maggio dalle 11.00, “Libri e cinema”, “L’editoria e i suoi mestieri” (a cura di Carmen Arzano), “Il fumetto” (a cura di Antonio Mondillo e Luigi Barricelli), Lele Luzzati e le illustrazioni del volume “Ho visto un re” di Dario Fo ed Enzo Jannacci (a cura della Cooperativa sociale Argonauta), “La tecnica Manga” (a cura del Forum dei Giovani). Il 3 maggio, dalle ore 9.30, Lele Luzzati e le illustrazioni del volume “Ho visto un re” di Dario Fo ed Enzo Jannacci (a cura della Cooperativa sociale Argonauta); gli Incontri di lettura progetti “Mamma Lingua” e “TuttInlibro” AIB (Associazione Italiana Biblioteche Campania); Laboratorio di lettura animata (a cura dell’Associazione Ca’pacciamm) e, nel pomeriggio, “Il fumetto” (a cura di Antonio Mondillo e Luigi Barricelli); “Emozioni animali e LIS” (il laboratorio di letture sul mondo degli animali e quello delle emozioni con LIS-Lingua dei Segni italiana, a cura di Antonella Graziadei e Daniela Castelluccio). Non solo libri ma anche cinema. Il festival compie tale viaggio anche grazie alla proiezione dei corti cinematografici di School Movie Cinedù, la rassegna cinematografica per gli istituti scolastici ideata da Enza Ruggiero che vede protagonisti nell’Area palco, alle ore 17.00, gli studenti della scuola secondaria di I grado il 2 maggio e quelli della scuola primaria il 3 maggio. L’area del festival ospiterà, infine, anche zone ristoro con street food ed uno street fest con artisti e intrattenitori.

 



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP