Cronaca
INDAGANO I CARABINIERI
INDAGANO I CARABINIERI
Banche salernitane sotto assedio: tentato furto alla Bcc di Cerrelli, ottavo raid in un mese
Marilina Letizia
21 maggio 2024 09:39
Eye
  2042

ALTAVILLA SILENTINA. Altro tentativo di furto con scasso ai danni di una banca sul territorio salernitano. Intorno alle ore 3:30 di stamane, ignoti malfattori hanno tentato di introdursi all’interno della filiale della Bcc Magna Grecia in località Cerrelli di Altavilla Silentina, ma il colpo è fallito grazie al sistema di allarme e ad alcuni residenti che, destati nel sonno, si sono affacciati per capire cosa stesse accadendo, inducendo i banditi a desistere dandosi alla fuga, abbandonando sul posto un grosso martello di ferro utilizzato per sfondare la porta blindata d'emergenza (nella foto), che però ha retto nonostante i violenti colpi. Ad agire cinque malviventi, con il volto travisato e guanti, a bordo di una Seat Leon nera.

Sul posto sono giunti i vigilantes di una società privata ed i carabinieri della locale Stazione, coordinati dalla Compagnia di Eboli diretta dal cap. Greta Gentili, che indagano sull'accaduto. Quello ad Altavilla è l’ultimo di una serie di raid ai danni di istituti di credito salernitani: ben 8 gli sportelli presi di mira nell’ultimo mese. Gli inquirenti non escludono che, ad agire, sia la medesima banda specializzata. Nello specifico, nel mirino dei ladri sono finite le filiali Banca Sella di Salerno, Montecorvino Pugliano e Nocera Inferiore; l’Unicredit di Salerno; quelle di Atena Lucana, Sassano ed Altavilla Silentina della Bcc Magna Grecia e quella Bcc Aquara ad Oliveto Citra.

IL PRELIEVO NON AUTORIZZATO DI FOTO CON RIMOZIONE DEI WATERMARK SARÀ PERSEGUITO CON DENUNCIA PENALE A NORMA DI LEGGE.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP