Sport
SERIE A
SERIE A
Napoli-Lecce 0-0, gli azzurri chiudono al decimo posto
Antonio Vuolo
26 maggio 2024 19:57
Eye
  796

NAPOLI. Termina, finalmente, una stagione deludente per il Napoli incapace di vincere perfino contro una squadra, il Lecce, già in vacanza dopo aver raggiunto la salvezza. Finisce 0 a 0 e azzurro fuori dall’Europa dopo 14 anni di fila. Calzona conferma le scelte della vigilia, Simeone in attacco sostituisce Osimhen che parte dalla panchina. In difesa spazio dal 1' ancora ad Ostigard, che gioca al posto di Rrahmani sul centro-destra. A centrocampo confermato il terzetto di Firenze: Lobotka in cabina di regia con Anguissa e Cajuste ai lati. In casa Lecce, Gotti rispolvera il tridente, confermato Berisha. Ancora panchina invece per Pierotti, con Dorgu che avanza ed Almqvist che torna dal primo minuto.  Il primo tempo non regala particolari emozioni con l’unica vera chance all’inizio del match per il Lecce con un tiro di Dorgu che si stampa sul palo.  Da sottolineare anche un diagonale di Berisha che mette paura al Maradona. Nella ripresa, Calzona si gioca subito le carte Ngonge e Raspadori per Politano e Simeone. Il primo a provarci è proprio Ngonge che trova la risposta di Falcone, poi doppio tentativo di Kvara, con il Lecce che si salva. Azzurri sfortunati anche sul tiro di Cajuste che becca in pieno il palo. Ancora un legno, al 63’, ferma gli azzurri quando Ngonge lascia partire un bolide che si stampa sulla traversa senza varcare la linea bianca. E, allora, Calzona decide di affidarsi ad Osimhen al posto di Cajuste per provare a scardinare la difesa salentina. Ostigard, alla mezz’ora, non riesce a trovare la giusta coordinazione e la sfera si alza in curva. Il Lecce si rifà vedere con un tiro potente di Oudin che non esce di molto. Raspadori, senza cattiveria, calcia debole da buona posizione, favorendo la presa di Falcone. Inutili i tentativi finali e Napoli che saluta questa stagione tra i fischi. 

 

Il tabellino 

 

NAPOLI (4-3-3): Meret – Di Lorenzo (85′ Mazzocchi), Ostigard, Juan Jesus, Olivera – Anguissa, Lobotka, Cajuste (65′ Osihmen) – Politano (46′ Ngonge), Simeone (46′ Raspadori), Kvaratskhelia. A disp. Contini, Gollini, Natan, Traorè, Rrahmani, Lindstrom, D’Avino. All. F. Calzona.

 

LECCE (4-4-1-1): Falcone – Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo (64′ Piccoli) – Almqvist (55′ Gonzalez), Blin (77′ Oudin), Ramadani, Dorgu – Berisha (77′ Rafia) – Krstovic (55′ Pierotti). A disp. Brancolini, Samooja, Borbei, Venuti, Esposito, Burnete, Touba, Samek. All. L. Gotti.

 

ARBITRO: Federico Dionisi sez. L’Aquila (Perrotti-Cavallina; IV Gualtieri; VAR Marini-Muto).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP