Giudiziaria
DALLA FINANZA
DALLA FINANZA
Avellino, sequestro di fuochi d'artificio pericolosi: denunciato 39enne
Comunicato Stampa
27 maggio 2024 10:30
Eye
  246

AVELLINO. Continua la quotidiana attività di prevenzione generale e di controllo del territorio, disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino agli ordini del Colonnello Minale. In tale contesto, nella giornata di oggi, le fiamme gialle della Tenenza di Solofra hanno eseguito il sequestro di n. 11 candelotti di fabbricazione artigianale denominati “COBRA 10 SUPER“, illegalmente trasportati su un’autovettura privata, privi di qualsiasi prescrizione e/o indicazione di sicurezza, di potenza elevata e di notevole pericolosità, rientranti nella categoria di fuochi proibiti, il cui utilizzo sarebbe stato rischioso se esplosi in luoghi pubblici.

Gli artifizi pirici sottoposti a sequestro erano destinati ad essere presumibilmente utilizzati allo stadio Partenio di Avellino, in occasione della gara odierna tra l’Avellino e il Catania, considerato che il responsabile, un ragazzo di Avellino di 39 anni, segnalato all’Autorità Giudiziaria per violazione degli art. 678 e 679 del C.P., è gravato da precedenti specifici di polizia, quali il Divieto di accesso alle manifestazioni sportive (c.d. ”DASPO”).

L’attività eseguita testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle irpine nel contrasto ad attività illecite ed alle condotte irresponsabili che possano ledere la sicurezza delle persone, in particolare in occasione di un evento sportivo.

Per le condotte illecite al vaglio della competente Autorità Giudiziaria, sulla base del principio di presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagine sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP