Sport
SUCCESSO PER L'EVENTO
SUCCESSO PER L'EVENTO
Pesca sportiva, Oricchio e Limentani trionfano al 9^ trofeo 'Baia di Sapri'
Comunicato Stampa
28 maggio 2024 10:16
Eye
  284

SAPRI. Non ha tradito le attese ed ha sconfitto persino le minacce del meteo. La 9^ edizione del Trofeo di Pesca Sportiva “Baia di Sapri”, organizzato dall’associazione “Battiti di Pesca” presieduta da Antonio Scarfone con il patrocinio del Comune di Sapri, ha riscosso anche quest’anno un grande successo di partecipanti con la presenza di tanto pubblico assiepato sul lungomare Italia, scenario della competizione.

Una due giorni di gare ricca di emozioni.Nella tecnica Surfcasting a trionfare è stato Alessandro Oricchio (Asd Barracuda Agropoli) che ha pescato una meravigliosa Leccia Amia. Seconda posizione per Gianbattista Maulicino, terza per Giuseppe Barberio.David Limentani da Roma si è, invece, aggiudicato con una splendida orata da quasi un kg e 300 grammi la gara di Bolognese/Inglese. Al secondo posto Massimo Fazzolari. Gradino più basso del podio per Antonio Vivace. E proprio in occasione della pesca della grossa orata da parte di Limentani c’è stato un clima di grande attesa da parte degli spettatori assiepati sulla seconda passeggiata del Lungomare Italia ed anche degli altri concorrenti in gara. Alla fine tutti hanno tributato un forte applauso a Limentani nel momento in cui ha issato la preda.I premi per i vincitori sono consistiti in prestigiose attrezzature da pesca.

Scenario delle premiazioni il Caffè Tresoldi con le pietanze della pescheria di Lucio Mandola preparate dalla signora Sofia.La mattinata di ieri è stata caratterizzata dalla Benedizione delle Genti di Mare da parte del parroco della chiesa dell’Immacolata, Don Raffaele Brusco, con la marineria locale e le massime autorità militari e civili, con in testa il Comandante della Capitaneria di Porto di Palinuro, il Tenente di Vascello Samantha Losito, ed il sindaco di Sapri, Antonio Gentile, a bordo dell’imbarcazione condotta da Mario Cafiero. Un momento estremamente toccante con tante barche di pescatori che hanno fatto da cornice alla deposizione della corona d’alloro in mare al largo della Baia di Sapri. La kermesse è stata impreziosita dalla presenza del Campione del Mondo di canna da natante Saverio Rosa, testimonial dell’azienda Trabucco con cui da tempo Battiti di Pesca ha stretto un forte legame.

Parte del pescato è stato devoluto in beneficenza.Dal Trofeo Baia di Sapri è partito anche un forte messaggio di sostenibilità ambientale e di rispetto del mare e del suo ecosistema, oltre che un percorso di collaborazione con alcune associazioni del territorio come, ad esempio, il Dopolavoro Ferroviario di Sapri.Al termine dell’evento tutti soddisfatti per un riscontro che ripaga mesi di lavoro nel preparare al meglio la manifestazione che dal 2015 apre gli eventi sportivi dell’estate saprese.Arrivederci al 2025 con la 10^ edizione del trofeo “Baia di Sapri”.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP