Eventi
LA CERIMONIA
LA CERIMONIA
Lauro, sala consiliare del Comune dell'Avellinese intitolata ad Angelo Vassallo
Comunicato Stampa
22 giugno 2024 11:21
Eye
  467

LAURO. Ieri sera, presso il Palazzo Pignatelli, sede del Municipio di Lauro, si è tenuta una solenne cerimonia di intitolazione della Sala Consiliare ad Angelo Vassallo, il “Sindaco Pescatore” di Pollica, vittima della criminalità organizzata il 5 settembre 2010. Questo evento, carico di significato, ha visto la partecipazione delle più alte cariche civili, militari e religiose, oltre alla presenza sentita delle Associazioni e della cittadinanza, unite nel rendere omaggio a un uomo simbolo di coraggio e dedizione alla giustizia.

La serata è iniziata con la benedizione della targa commemorativa, un momento toccante seguito dalla sua scopertura, che ha visto le lacrime e gli applausi commossi dei presenti. A seguire, il concerto della Fanfara dei Carabinieri ha riempito l'aria di note solenni, creando un'atmosfera di riflessione e rispetto, e rendendo l’evento ancor più memorabile. L’iniziativa si inserisce nel progetto “In Prima Linea”, finanziato dal Fondo per “Legalità e tutela degli Amministratori locali vittime di atti intimidatori”. Tale progetto è stato fortemente voluto dal Sindaco Rossano Sergio Boglione e dall’Amministrazione Comunale di Lauro, con l’obiettivo di ricordare e onorare Angelo Vassallo, un uomo che ha pagato con la vita il suo impegno per la legalità e la tutela del suo territorio.

Dario Vassallo, fratello di Angelo e Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore, ha espresso parole di profonda gratitudine: “Sono venuto diverse volte in provincia di Avellino e vedere oggi intitolare l’aula Consiliare ad Angelo Vassallo significa che c'è una comunità che segue la vicenda di Angelo. Non è un semplice gesto, ma un rapporto che si rafforza tra noi, la Fondazione e la comunità di Lauro. La storia di Angelo è un esempio tangibile della “bella politica”, dell’amministrazione della cosa pubblica secondo i principi della legalità, della tutela dell’ambiente e della salvaguardia del bene comune. Bisogna ripartire da Angelo Vassallo, un pescatore che credeva in uno sviluppo della sua Terra in armonia con la natura, preoccupandosi che nelle scuole fossero impartite lezioni di igiene e di alimentazione”.

Proseguendo, Dario Vassallo ha aggiunto: “Da quello che ho visto stasera e quello che ho percepito, posso affermare con certezza che il Sindaco di Lauro, Rossano Boglione, è Angelo Vassallo”. Queste parole hanno sottolineato l’importanza di mantenere vivo il ricordo di Angelo e di continuare a ispirarsi ai suoi ideali. Angelo Vassallo rappresentava la “bella politica”, quella fatta di azioni concrete per il bene comune, di rispetto per l’ambiente e di lotta incessante contro la criminalità e l’illegalità. La sua vita e il suo operato sono un faro per tutti coloro che credono in una società più giusta e trasparente.

Le parole di Dario Vassallo hanno ribadito l'importanza di unire le forze e lavorare insieme per un obiettivo comune: la promozione della legalità e della giustizia. Il sindaco Rossano Sergio Boglione, con il suo impegno e la sua dedizione, incarna questi valori, dimostrando che lo spirito di Angelo Vassallo vive ancora attraverso coloro che si battono per un futuro migliore.



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP