L’Ept propone vacanze in camper nel Cilento

Redazione
29 aprile 2010 11:12

1543

camper

 

Una vera e propria alternativa alle coste di Palinuro e di Paestum quella proposta dall’Ente per il Turismo di Salerno: una vacanza itinerante in camper nei paesi dell’entroterra cilentano per l’ultimo fine settimana di giugno, dal 25 al 27. Il raduno è supportato dall’Ente che propone bus turistici per gli spostamenti, attività di animazione e tour eno-gastronomici. Il progetto denominato “Cilento Plein Air” è stato presentato a Roma dalla presidente dell’Ept, Marisa Prearo, nella sede dell’Ente Nazionale per il Turismo. “È una formula sperimentale – ha spiegato Prearo, nel corso di una conferenza stampa – per la prima volta non promuoviamo un raduno in un singolo comune ma un itinerario che dia visibilità all’entroterra cilentano, non è solo un appendice dei paesi della costa”. Sarà, dunque, diffuso in 18 comuni “per salvaguardare l’ambiente senza concentrare le presenze” e, tra gli altri siti interessati dall’itinerario, saranno coinvolti la Certosa di Padula, le Grotte di Pertosa e l’area archeologica di Velia. Le iscrizioni al raduno si apriranno il prossimo 3 maggio e si chiuderanno l'11 giugno.

L’iniziativa si aggiunge ad un altro servizio proposto dall’Ept, l’"aerial sightseeing", grazie al quale l’area archeologica di Paestum, le gole della Costiera amalfitana e la natura incontaminata del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano godranno di una visuale mai vista prima per i turisti.

A partire dai prossimi mesi estivi, infatti, sarà possibile effettuare escursioni aeree a bordo di piccoli velivoli turistici da cinque posti, grazie alle quali si potranno ammirare grandiose viste del territorio provinciale. Al momento, la pista base da cui decollare ed atterrare è quella dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi di Pontecagnano. Sono previsti 5 itinerari base a scelta del turista, con possibilità di personalizzare le tappe. I turisti potranno, per la prima volta, contemplare i Templi di Paestum dall’alto in tutta la loro maestosità, in un itinerario storico che li collega all’antica città di Elea (Velia).

Altri suggestivi itinerari sono: Costa d’Amalfi-Capri, Costiera cilentana-Palinuro, Vallo di Diano-Certosa di Padula. Previsti anche collegamenti tra il Golfo di Napoli e l’area di Pompei, oppure tra la baia partenopea e Ischia. Gli interessati possono richiedere informazioni e prenotare voli all'indirizzo e-mail info@aerocentro.it

commenti
consigliati