RESIDENTE AD ALBANELLA

Capaccio, nascondeva la cocaina sotto la leva del cambio: arrestato 30enne

Alfonso Stile
13 settembre 2018 09:30

5766

0

29

CAPACCIO PAESTUM. Corriere della droga capaccese arrestato, nel weekend, con oltre 300 grammi di cocaina in Molise. Si tratta del 30enne B.A., già noto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici, originario di Capaccio Paestum ma residente ad Albanella. Il giovane è stato fermato a Sesto Campano, in provincia di Isernia, ad un posto di blocco dei carabinieri della locale Compagnia: la cocaina, suddivisa in tre involucri (nella foto), era nascosta sotto la leva del cambio dell’auto su cui viaggiava sulla Strada Statale 85, che collega la Campania al Molise. Oltre alla cocaina, i militari dell’Arma hanno sequestrato una somma di denaro contante pari ad alcune centinaia di euro, aprendo un’indagine per accertare a chi fosse destinata l’ingente partita di droga. Il 30enne, rinchiuso nel carcere di Isernia dove il gip ha convalidato l’arresto, è stato sottoposto al processo per direttissima e ristretto agli arresti domiciliari. L’arresto è avvenuto in sinergia con i colleghi della Compagnia di Agropoli, diretti dal cap. Francesco Manna, che da tempo indagano sui traffici illeciti di sostanze stupefacenti nel territorio di competenza, con numerosi arresti eseguiti negli ultimi due anni.

commenti