Attualità
DAL 15 GIUGNO
DAL 15 GIUGNO
Cilento, riparte il Metrò del Mare: collegamenti con Salerno, Costa d’Amalfi, Napoli e Capri
Comunicato Stampa
31 maggio 2023 16:11
Eye
  341

CILENTO. Riparte il Metrò del Mare nel Cilento. Da metà giugno fino a metà settembre, gli aliscafi collegheranno i principali porti del territorio a sud di Salerno con Salerno, costiera Amalfitana, Napoli e Capri. La Regione Campania ha finanziato, nei mesi scorsi, anche per il triennio 2023/25 il servizio di collegamento via mare, con una spesa complessiva di 5,6 milioni di euro, a cui vanno ad aggiungersi ulteriori risorse per le attività del Piano di mobilità turistica (circa 900mila euro). “Abbiamo espletato una gara per l’affidamento del servizio per tre anni così da garantire una maggiore stabilità del servizio e, di conseguenza, avere una programmazione migliore” spiega il consigliere regionale Luca Cascone, presidente della IV Commissione Consiliare Urbanistica, Lavori Pubblici e Trasporti. Gli aliscafi del Metrò del Mare abbracceranno i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota e Sapri/Policastro. Come già accaduto in passato, però, sono previste più corse, suddivise in quattro linee:

Linea 1: Salerno – Costa del Cilento, sabato e domenica, porti: Salerno, Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Camerota;

Linea 2: Salerno Costa d’Amalfi dal lunedì al venerdì, dai porti: Salerno, Agropoli, San Marco di Castellabate, Amalfi, Positano;

Linea 3: Cilento – Capri Napoli Beverello martedì, mercoledì e giovedì, nei porti di Sapri, Camerota, Pisciotta, Casal Velino, San Marco di Castellabate, Agropoli, Capri, Napoli Beverello;

Linea 3B: Sapri – Capri – Napoli Beverello dal lunedì al venerdì nei porti di Sapri, Palinuro, Acciaroli, San Marco di Castellabate, Agropoli, Capri, Napoli Beverello.

I costi dei biglietti partiranno da un minimo di 4€ per arrivare ad un massimo di 17€ per la tratta più lunga (Capri-Sapri), con agevolazioni previste per i bambini. “Il Metrò del Mare rappresenta ormai da anni uno strumento fondamentale per l’accessibilità turistica nel Cilento e siamo contenti che la Regione Campania sostiene ancora una volta questo territorio con una programmazione triennale” spiega il primo cittadino di Pollica, Stefano Pisani. Che poi immagina per il futuro anche un periodo più ampio per l’espletamento del servizio di collegamento: “E’ opportuno ragionare, così come è stato fatto in precedenza con l’Alta Velocità, sulla possibilità di ampliare la finestra temporale di collegamento con il Cilento che ha complessivamente 12 porti, come sapete a gestione comunale, che possono rappresentare un punto d’accesso importante al territorio”. Il Metrò del Mare, infatti, negli anni si è rivelato uno strumento utile ed efficiente sia dal punto di vista turistico sia dal punto di vista della mobilità, consentendo di fatto nei periodi di maggiore affluenza di decongestionare le principali arterie di traffico.



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP