Cronaca
CONTROLLI DEL NOE
CONTROLLI DEL NOE
Roccadaspide, rifiuti interrati e smaltimento illecito di reflui: nei guai allevatore di suini
Comunicato Stampa
17 luglio 2024 13:33
Eye
  4844

ROCCADASPIDE. I Carabinieri del NOE di Napoli unitamente a personale della Stazione CC di Roccadaspide, collaborati da personale dell'ASL, servizio veterinario di Salerno, e dell'ARPA Campania, nel corso di un controllo finalizzato al rispetto della normativa ambientale stanno eseguendo un sopralluogo nei pressi di un'azienda zootecnica per l'allevamento di suini, ubicata nel Comune di Roccadaspide, già oggetto di sequestro per illecita gestione dei rifiuti liquidi provenienti dall'attività zootecnica, smaltiti mediante sversamento nel prospiciente corpo idrico superficiale, confluente nel fiume Calore.

Le successive verifiche consentivano di riscontrare, lungo tutta la superficie aziendale ed in alcuni terreni limitrofi, residui di rifiuti speciali di provenienza industriale, costituiti prevalentemente da plastiche, stoffe, nonché scarti delle attività di costruzione e demolizione. I conseguenziali approfondimenti svolti sempre dai Carabinieri del NOE di Napoli, collaborati dal XXI Rgt. Genio Guastatori dell'Esercito Italiano di Caserta, consistiti di attività di scavo, eseguiti mediante l'utilizzo di mezzi d'opera forniti dall'esercito, hanno consentito di rinvenire, tomba-ti nella citata proprietà, ingenti quantitativi di rifiuti speciali, anche pericolosi, di provenienza industriale, costituiti da scarti della lavorazione dell'industria tessile, scarti e residui plastici, sacchetti di rifiuti solidi urbani, scarti di pneumatici e rifiuti combusti, verosimilmente inizialmente confezionati in balle.

L'ARPA Campania contestualmente alle attività di scavo sta effettuando la caratterizzazione dei rifiuti. Le attività di scavo proseguiranno, anche nei prossimi giorni, anche per verificare l'eventuale compromissione del terreno, in termini di inquinamento.

 Il titolare dell'azienda zootecnica è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti. L'odierna operazione si inserisce nell'ambito di una più ampia manovra che l'Arma dei Carabinieri, attraverso i Reparti speciali per la Tutela Ambientale, ha adottato nell'azione di contrasto alla criminalità organizzata ambientale e nelle attività di prevenzione degli illeciti ambientali e del traffico di rifiuti sul territorio nazionale.



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP