Sport
AL COMUNE
AL COMUNE
"Salerno e il Giro", presentato libro del giornalista Alessandro Mosca
Comunicato Stampa
02 maggio 2023 16:48
Eye
  10372

SALERNO. È stato presentato questa mattina nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno il libro "Salerno e il Giro - Una meravigliosa corsa umana", opera prima del giornalista salernitano Alessandro Mosca che raccoglie le storie, gli aneddoti e le persone che hanno caratterizzato il rapporto fra più importante manifestazione ciclistica italiana e la città d'Arechi, sin dal 12 maggio del 1913 quando, per la prima volta, il Giro d'Italia ebbe un traguardo a Salerno. Alla presentazione, moderata dal giornalista Filippo Notari, ha partecipato il sindaco Vincenzo Napoli che ha ribadito l'importanza di un evento sportivo che rappresenta un pezzo di storia d'Italia e che, il prossimo 10 maggio, colorerà di rosa tutta Salerno con l'arrivo della tappa con partenza da Atripalda: «Salerno e il Giro - Una meravigliosa corsa umana" è uno splendido libro che racconta un pezzo di storia d'Italia e di Salerno, riportando alla luce retroscena e personaggi di oltre un secolo come Alfonso Gatto, il grande poeta salernitano che fu al seguito della corsa e regalò al mondo intero delle cronache magnifiche. Lo abbiamo presentato a Palazzo di Città a poco più di una settimana dall'arrivo di tappa del Giro 2023: sarà uno splendido momento di sport, una festa ma allo stesso tempo anche un'importante occasione di marketing territoriale, di promozione della nostra storia, delle eccellenze e delle bellezze del nostro territorio». L'editore Francesco Maria Saggese, invece, nel corso del suo intervento ha svelato la genesi dell'opera e le sue finalità: «Questo libro rappresenta una parte della nostra storia, della storia di Salerno che l'autore è riuscito a mettere in fila effettuando non soltanto una ricostruzione cronologica dei fatti ma portando alla luce la passione dei salernitani per questo avvenimento e tanti personaggi che sono collegati con un filo diretto con la realtà dei nostri giorni. Non è un caso, ad esempio, che i primi organizzatori di una tappa del Giro d'Italia a Salerno siano stati Matteo Schiavone e Donato Vestuti, uomini che hanno legato allo sport e in particolare alla Salernitana il loro nome».

Un libro nel solco della solidarietà: la nuova pubblicazione della Casa Editrice Saggese Editori fa parte della "Collana Salernitana", raccolta di opere dedicata all’identità della città e alle sue storie che ha un unico fine: la solidarietà. Le somme destinate agli autori della "Collana Salernitana", infatti, vengono donate in beneficenza. Il ricavato di "Salerno e il Giro – Una meravigliosa corsa umana" andrà a "La Brigata", associazione presieduta da Giulia Cozzolino, nata nel gennaio del 2019 composta da un gruppo di giovani che svolge, in maniera assolutamente volontaria, attività di unità di strada a Salerno, distribuendo ogni sabato sera pasti e beni di prima necessità ai senza fissa dimora. «Abbiamo partecipato con entusiasmo all'idea della Casa Editrice e dell'autore destinare una parte del ricavato alla nostra realtà», ha evidenziato a Palazzo di Città la presidente de "La Brigata". «Siamo davvero felici che abbiamo pensato a una realtà come la nostra che è piccola ma mette tanto impegno e cuore per aiutare gli altri».

Poi è toccato all'autore chiudere la presentazione e svelare qualche dettaglio della pubblicazione: «Per raccontare questo libro mi piace ricordare il concetto del vinile. Le storie di tutte le città, anche di Salerno, hanno dei "lati A" che sono conosciuti e dei "lati B" spesso dimenticati. Questo libro nasce con quest'ambizione: unire tutti i "lati B" del rapporto fra Salerno e il Giro d'Italia riportando alla luce non soltanto i fatti ma pure i personaggi e, soprattutto, la passione del popolo salernitano che ha mostrato sempre grande affetto per la corsa rosa». Da oggi "Salerno e il Giro - Una meravigliosa corsa umana" è disponibile presso i circuiti Mondadori, Feltrinelli e tutte le librerie autorizzate oltre che sul sito e-commerce Saggeseeditori.it. Venerdì alle ore 18.30 al Teatro Ghirelli ci sarà la presentazione dell'opera che vedrà la partecipazione dell'autore Alessandro Mosca, dell'editore Francesco Saggese, del giornalista e responsabile dell'Ufficio Comunicazione della Federazione Italiana Scherma, Dario Cioffi, che è l'autore della prefazione, di Filippo Trotta, presidente della Fondazione "Alfonso Gatto".



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP