Sport
SERIE A
SERIE A
Salernitana-Torino 0-3, seconda sconfitta consecutiva per i granata di Sousa
Marco Rizzo
18 settembre 2023 20:51
Eye
  2724

SALERNO. La Salernitana cede nettamente in casa contro il Torino, che passa all'Arechi per 3-0. Seconda sconfitta consecutiva per i granata di Sousa che dopo quattro giornate hanno raccolto due punti, frutto di altrettanti pareggi. Dinanzi ai 15.480 spettatori dell'Arechi, Paulo Sousa, nel suo 3-4-2-1, propone, atteggiamento speculare a quello di Juric, dinanzi ad Ochoa, il terzetto Lovato, Gyomber e Pirola. In mediana Mazzocchi e Bradaric sugli esterni, con Legowski e Bohinen in zona centrale con l'assenza di Coulibaly. In avanti, senza Dia, dietro Botheim, il portoghese preferisce Cabral a Kastanos con capitan Candreva. Avvio, con Cabral, che dopo pochi secondi scalda i guantoni di Milinkovic-Savic. Al 9' il portiere del Toro è sollecitato alla respinta da Candreva. Al 13' ospiti pericolosi con Radonijc contrato in angolo. Sugli sviluppi del corner passa il Torino. Sfera sul piede di Buongiorno, in posizione regolare, che da pochi passi fredda Ochoa. La Salernitana accusa il colpo, in svantaggio in quattro occasioni su quattro e ci mette un pò a riorganizzarsi. Al 32' Mazzocchi s'accentra e ci prova, ma il suo destro termina di poco a lato. Al 40' il raddoppio del Toro con Radonijc lasciato troppo libero di poter controllare e di destro superare a giro Ochoa. Sotto di due reti, la Salernitana prova a scuotersi nel recupero, con Cabral che timbra il palo e con Botheim che sulla ribattuta non riesce a rifinire in rete. Triplo cambio alla ripresa, con Tchaouna, Ikwuemesi e Martegani inseriti da Sousa. La reazione porta Candreva a sfiorare il gol, e la Salernitana ad alzare il baricentro, ma alla prima sortita ecco il tris. In ripartenza è ancora Radonijc a bucare Ochoa. I granata di casa provano a non mollare. Cabral sfiora il bersaglio grosso. Al 58' gol annullato per fuorigioco a Radonijc, mentre Ikwuemesi manda di poco a lato da buona posizione provando ad incrociare. Il Toro domina le operazioni, con Sousa ad esaurire le sostituzioni con dentro Kastanos e Fazio. Radonijc sciupa clamorosamente la tripletta spedendo fuori da pochi passi. All'83'Milinkovic-Savic dice no al colpo di testa ravvicinato di Fazio. Due minuti dopo Ikwuemesi alza la mira di testa su invito di Candreva da calcio d'angolo. Nei sei minuti di recupero non accade più nulla, con dagli spalti qualche fischio. La Salernitana chiamata venerdì pomeriggio (ore 18.30) ad un nuovo impegno interno contro il Frosinone.

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa, Lovato, Gyomber (46'Tchaouna), Pirola; Mazzocchi, Legowski (66' Kastanos), Bohinen (46' Martegani), Bradaric (66'Fazio); Cabral, Candreva; Botheim (46' Ikwuemesi) A disp. Costil, Fiorillo, Sambia, Maggiore, Bronn, Sfait All. Paulo Sousa

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova (66' Soppy), Ricci (87'Gineitis), Tameze, Lazaro; Seck (77'Linetty), Radonijc (77'Karamoh); Zapata (87'Pellegri) A disposizione: Gemello, Brezzo, Sanabria, Sazonov, Antolini, N'Guessan All. Juric

ARBITRO: Antonio Giua di Olbia ASSISTENTI: Dario Cecconi, Nicolò Cipriani IV UOMO: Manuel Volpi VAR: Daniele Paterna ASSISTENTE VAR: Maurizio Mariani

RETI: 15' Buongiorno, 41'-50'Radonijc

AMMONITI: Gyomber, Bellanova, Schuurs, Fazio

ANGOLI: 1-2

RECUPERI: 3' pt, 6' st



Logo stiletvhd canale80
Immagine app
SCARICA
L’APP