Attualità
Capaccio, scoperta enorme discarica abusiva
Redazione
26 aprile 2010 14:40
Eye
  2440

cava1

 

La Guardia di Finanza di Agropoli ha posto sotto sequestro una vasta area di circa 40mila metri quadrati adibita a discarica a Capaccio, in località Vannulo. Nel corso dei sopralluoghi, le fiamme gialle hanno notato un escavatore meccanico che caricava del terriccio su di un autocarro per stoccarlo in un’area a pochi chilometri di distanza. Ovunque vi erano presenti evidenti segni di scavi di considerevoli dimensioni praticati per l’estrazione di tufo. Inoltre, i militari hanno notato, oltre a diversi cumuli di residui di lavorazione della ghiaia o sabbia, mucchi di vegetazione (in gran parte tronchi e fronde di palme, evidentemente colpite dall’epidemia del “punteruolo rosso”), cumuli di sabbia di mare misti ad alghe ed altri detriti, derivanti dall’attività di pulizia delle spiagge. Tutta la restante superficie presentava segni evidenti di scavo e successivo riempimento con materiali, ora oggetto di accertamento. L’intera area di circa 40mila metri quadrati, sulla quale insiste il vincolo di protezione delle bellezze naturali, è stata sottoposta a sequestro. I due responsabili, G.D. e P.D. di Capaccio, sorpresi a sversare rifiuti nella cava abusiva, sono stati denunciati per gli illeciti accertati e per aver realizzato una cava senza le prescritte e necessarie autorizzazioni. I controlli rientrano nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale e controllo economico del territorio disposti dal comando provinciale di Salerno.

 

cava2

cava3



Logo stiletvhd canale78
Immagine app 78
SCARICA
L’APP